ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùLusso

Richemont, risultati oltre le stime con la spinta di Asia-Pacifico e vendite online

Gli esperti del comparto del lusso si attendono ulteriori accelerazioni in particolare in Cina e negli Stati Uniti, con l’Europa un po’ più lenta nell'uscire dal quadro negativo determinato dall'impatto della pandemia

di Lino Terlizzi

(REUTERS)

2' di lettura

L'esercizio 2020-21 alla fine è andato meglio del previsto per il gruppo svizzero Richemont, uno dei maggiori attori del comparto del lusso.

Dopo un 2020 ampiamente toccato dalla pandemia e dopo un inizio di 2021 (il gruppo chiude i conti a marzo) segnato in parte ancora da incertezze legate al coronavirus, molti analisti e operatori si erano preparati a cifre un po' più basse.

Sorpresa positiva

La sorpresa positiva di un fatturato sceso meno del previsto e di utili migliori di quanto stimato si è tradotta così in un...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti