ambiente

Rifiuti, una sentenza mette a rischio il riciclo

di Jacopo Giliberto


default onloading pic
(Ansa)

1' di lettura

Rifiuti: una sentenza potrebbe bloccare gli investimenti nell’economia cricolare e nel ricupero e riciclo dei residui.
Il Consiglio di Stato con una sentenza ha stabilito che per poter adottare normative “end of waste” sul riciclo di cui parlano le direttive di Bruxelles serve un regolamento europeo o un decreto nazionale. Poiché finora vi sono solamente pochissime disposizioni applicative di questa disciplina — un pugno di regolamenti europei dedicati a settori specializzati, il decreto Css sui combustibili alternativi per i cementifici e un decreto antico di 20 anni fa quando l’Italia pensava ancora in lire — la sentenza mette fuori valore gli atti amministrativi sul riciclo che si richiamano a norme europee “end of waste”. È il caso per esempio delle autorizzazioni ai nuovi impianti di riciclo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...