Dalle novità sulla mediazione al Tribunale della famiglia: come cambia il processo civile

9/14Politica Economica

Riforma del processo civile / Cassazione, rinvio del giudice su questioni correnti

(Yanukit - stock.adobe.com)

Al giudice di merito riconosciuta la facoltà di sottoporre, con ordinanza, direttamente alla Corte di cassazione la risoluzione di un quesito su una questione di diritto, sulla quale il medesimo giudice ha preventivamente provocato il contraddittorio tra le parti. Questa possibilità è soggetta a tre condizioni:

a) la questione è esclusivamente di diritto, non ancora affrontata dalla Corte di cassazione e di particolare importanza;
b) presenta gravi difficoltà interpretative;
c) può ricorrere in numerose controversie.

La Cassazione decide enunciando il principio di diritto con un procedimento da svolgersi in pubblica udienza, con la requisitoria scritta del pubblico ministero e con facoltà per le parti di depositare brevi memorie entro un termine assegnato dalla Corte stessa.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti