milano

Rigenerazioni, a Segrate l’ex sede Ibm sarà un business park

di Paola Pierotti


default onloading pic

3' di lettura

Un edificio ibrido per far rinascere un pezzo di periferia in cerca di una nuova destinazione e di progetti sostenibili e di qualità: mix di spazi per il lavoro e per il tempo libero, per rigenerare quello che era l'headquarters di IBM realizzato nei primi anni 2000 a Segrate. Siamo nell'area est della città di Milano, in via circonvallazione Idroscalo, dove la Commerz Real, braccio immobiliare del gruppo bancario tedesco Commerzbank, ha messo insieme una task force con Europa Risorse come asset, development e project manager, Il Prisma per l'architettura e l'ingegneria, e CBRE e Cushman & Wakefield come leasing agents, per ridare vita all'area de Le 4 Porte Business Park.

“Il riposizionamento di un complesso mono-tenant in una struttura multi-tenant, che include aree pubbliche ispirate al concetto di piazza italiana, assume un'importanza strategica per un ritorno a due cifre degli investimenti nell'area est Milano”, spiega Jens Böhnlein, Global Head of Office Investments di Commerz Real. L'idea dei promotori era quella di realizzare un luogo innovativo, con un sistema di servizi in linea con la domanda del territorio, che coniughi natura e tecnologia, tempo libero e lavoro, accoglienza e sicurezza.
Il progetto di ristrutturazione architettonica è stato sviluppato da Il Prisma e realizzato grazie all'integrazione del lavoro della divisione interna Creation, specializzata in servizi di General Contractor e Project Construction management. “Il nuovo concetto di soluzione lavorativa – spiegano da Il Prisma - si sviluppa in luoghi ibridi in grado di offrire contaminazione creativa, forza generatrice di idee utili all'economia della conoscenza”. Da qui l'idea di trasformare tutta la piastra dell'immobile (piano terra e piano -1) in un grande centro di incontro animato, un “welcome building” con bar, spazio congressi, palestra e co-working. Ecco che le 4 porte di accesso si identificheranno come altrettanti punti di vista sul territorio circostante, trasformando l'intero complesso da sede di un unico soggetto autonomo rispetto alla città, a centro catalizzatore di nuove relazioni e tenants.
Si parla di una superficie immobiliare di 34mila mq e al momento, con il nuovo progetto, è stato completato l'80% della riqualificazione. Le 4 Porte si trova in un tessuto delimitato da Segrate a nord, e dal distendersi della campagna padana a sud, e il progetto iniziale era stato realizzato da Isolarchitetti. Negli anni 2000 per l'headquarter IBM si era pensato ad un struttura su due assi che, incrociandosi, davano origine a 4 grandi porte di accesso; l'intervento si poneva come un nuovo potente oggetto auto-riferito in grado di influenzare con la propria presenza un contesto non ancora sviluppato a livello urbano. Con la nuova operazione, invece, il Business Park si rigenera come centro attrattivo, con l'auspicio di far sentire le persone parte di un ecosistema.
Non secondaria l'attenzione all'innovazione e alla tecnologia, con servizi voluti dalla proprietà per soddisfare le esigenze dei diversi tenants: a titolo di esempio “si punta ad aumentare le opportunità di fare sport, avere lockers per la spesa, prenotare meeting room con sistema pay per use, usufruire del servizio di lavanderia” racconta Stefania Campagna, Head of Advisory & Transaction Services Office Milan di CBRE Italy.
Per la gestione della rete di uffici e dei servizi annessi, compreso il welcome building, tutti inclusi nel portafoglio del fondo immobiliare aperto Hausinvest di Commerz Real, è stata scelta Copernico, player milanese leader nel settore dello smart working.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti