Universita

Rilancio dei dottorati con Pa e imprese

Pubblicato il decreto che semplifica i «PhD»: più facili i consorzi tra atenei, pubbliche amministrazioni e aziende. Meno paletti, apertura alle Afam

di Eugenio Bruno

(AdobeStock)

3' di lettura

Trasformare il dottorato di ricerca da porta d’accesso, peraltro stretta, alla sola carriera economica, a titolo formativo di eccellenza spendibile all’interno della Pa e delle imprese. È uno dei compiti a casa che il ministero dell’Università si è visto assegnare dal Piano nazionale di ripresa e resilienza e che ha svolto nelle scorse settimane. Attraverso l’emanazione del decreto ministeriale che riforma, semplifica e (si spera) allarga gli sbocchi per i Phd italiani. In palio ci sono gli 1,5 miliardi...

Brand connect

Loading...

Newsletter Scuola+

La newsletter premium dedicata al mondo della scuola con approfondimenti normativi, analisi e guide operative

Abbonati