ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùEconomia

Riparte “Credito Adesso Evolution” con 175 milioni di euro

Con delibera della Giunta regionale lombarda è stato rifinanziata la misura per sostenere la necessità di liquidità delle imprese

di Flavia Carletti

(Lumistudio - stock.adobe.com)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - In questo periodo ricco di sfide e difficoltà, le imprese lombarde avranno un ulteriore salvagente a cui aggrapparsi. Da oggi, le aziende possono nuovamente usufruire della misura “Credito Adesso Evolution”, con una dotazione finanziaria di oltre 175 milioni di euro, un provvedimento fortemente voluto dall’assessore allo Sviluppo economico di Regione Lombardia, Guido Guidesi. La misura è stata approvata dalla Giunta regionale, che ha deciso di incrementarne la dotazione, con l’obiettivo di sostenere Pmi, MidCap, liberi professionisti e studi associati, garantendo l’accesso al credito e la liquidità in tempi rapidi e riducendo il pricing dei finanziamenti del 3%, con un massimo di 70 mila di finanziamento. L’iniziativa rientra in quelle già avviate da Regione Lombardia grazie al continuo dialogo con il sistema lombardo, che rende possibile mettere in campo misure concrete in grado di sostenere il sistema produttivo della regione, il primo in Italia. Ad aprile di quest’anno, infatti, è stato redatto – da Regione con l’assessore Guidesi e parti imprenditoriali – un documento di proposte per affrontare il problema della liquidità che rappresenta ormai da tempo uno dei principali problemi per chi fa impresa. Per far fronte alla questione, Regione Lombardia è partita con questa iniziativa e ha messo a disposizione 175 milioni di euro complessivi, dei quali 15,8 milioni sono destinati all'incremento del fondo “Abbattimento interessi sui finanziamenti alle Pmi cofinanziati da Bei” per la riduzione del costo dei finanziamenti, mentre i restanti 160.000.000 all'ampliamento del plafond dedicato ai finanziamenti.

Apprezzamento da parte delle associazioni imprenditoriali

«La misura ha riscosso un buon successo, se si considera che al 30 giugno erano stati concessi complessivamente 46 milioni di contributi a 1.692 imprese a fronte di 708 milioni di euro di finanziamenti. Questi risultati evidenziano la capacità dell’assessorato allo Sviluppo economico di cogliere le esigenze dei settori economici e di agire di conseguenza», ha commentato il vicepresidente vicario di Confcommercio Lombardia, Carlo Massoletti. Anche Cna, tramite i suoi canali social, ha salutato con favore la misura. Nel dettaglio, con Credito Adesso le imprese possono ottenere dei finanziamenti erogati dagli istituti di credito convenzionati con Finlombarda per sostenere le necessità di liquidità legata all'attività produttiva e commerciale.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti