triennale di milano

«Ripensare il dialogo con il pubblico»

di Giovanna Mancini

default onloading pic
Stefano Boeri. L'architetto è il presidente della Triennale di Milano


2' di lettura

Durante il primo lockdown è stata una delle prime istituzioni culturali a trasferire online la propria programmazione, inventandosi Triennale Decameron, un progetto narrativo articolato in 86 appuntamenti live su Instagram . Poi è arrivata l’estate e la Triennale di Milano ha aperto il suo giardino a un palinsesto di incontri, concerti e performance, mentre il museo è stato aperto gratuitamente. La risposta del pubblico non si è fatta attendere: tra il 15 giugno e il 30 settembre la Triennale ha registrato oltre 62.600 visitatori. Con il secondo lockdown l’istituzione ha nuovamente trasferito su digitale le mostre in corso (tra cui quella dedicata a Enzo Mari) e ha ideato Upside Down, un palinsesto online fatto di video, podcast, visite guidate, attività didattiche, performance e masterclass. «In un momento difficile e incerto come quello che stiamo vivendo, la cultura rimane una risorsa fondamentale – spiega il presidente Stefano Boeri –, deve però trovare nuove strade per raggiungere le nostre comunità. Le ricadute economiche legate alla chiusura degli spazi espositivi hanno avuto una loro incidenza sulla nostra istituzione e anche la riprogrammazione al 2021 delle mostre, inizialmente previste sul 2020, rappresenta una sfida complessa. Il compito di un’organizzazione culturale è, oggi più che mai, quello di rafforzare la capacità di fare rete con le altre istituzioni, italiane e internazionali, di portare avanti il lavoro con gli artisti, i progettisti, i designer, e di ripensare il dialogo con il pubblico». In futuro, lo scambio tra la dimensione fisica e quella virtuale sarà sempre più determinante nella creazione dei contenuti e questo, spiega Boeri, si traduce in un ripensamento delle dinamiche di produzione culturale, che dovrà necessariamente integrare questi due momenti.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti