ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùOsservatorio Global Blue

Ripresa del tax free shopping al traino del Salone del Mobile di Milano

Il tasso di recupero nel 2022 rispetto a quella dell’aprile 2019 è del 59%. Lo scontrino medio è balzato a 1.278 euro (+6%) che diventa di 1.748 euro (+33%) per la clientela araba

di Enrico Netti

(mojo_cp - stock.adobe.com)

2' di lettura

Effetto Salone del Mobile di Milano sullo shopping tax free. A dirlo l’osservatorio Global Blue che evidenzia come rispetto alla stessa settimana di giugno 2019, il tax free shopping ha migliorato la propria performance. Rapportando invece le due edizioni del Salone, il tasso di recupero 2022 rispetto a quella dell'aprile 2019 è del 59%. Cresce infine del 6% lo scontrino medio, quest'anno balzato a 1.278 euro. I numeri sottolineano la ripresa del settore nonostante la perdurante assenza di cinesi e russi. Nel nuovo mix di nazionalità, i protagonisti assoluti della spesa tax free sotto il Duomo sono stati gli americani, il cui recovery è stato più del doppio rispetto ai valori del Salone 2019: addirittura il triplo rispetto alla stessa settimana di giugno di tre anni fa. Lo scontrino medio Usa fissato a 1.609 euro ha segnato una variazione del +40% se confrontato con l'edizione pre-Covid.

Quest’ultimo non è risultato comunque il valore più alto, che spetta invece agli arabi, per una spesa media di 1.748 euro (+33% rispetto al Salone 2019). La performance della spesa tax free dei turisti dei paesi del Golfo – così come quella di chi proviene dal sud-est asiatico - migliora rispetto al pre-pandemia. Tra le nuove nazionalità due risaltano più di altre per quanto ancora esigue e marginali. Si tratta da una parte di quella indiana, con un tasso di recovery del 163% rispetto all'edizione 2019, per uno scontrino medio di 1.102 euro (+42%). Dall'altra di quella brasiliana, il cui tasso di recovery si è attestato al 159% , che sale al 454% se comparato con la stessa settimana di giugno. A guidare la ripresa tra le varie categorie merceologiche vi è il Fashion&Clothing, con un tasso di recovery di spesa tax free del 68% rispetto al Salone 2019 ed uno scontrino medio di 1.265 euro (+16%). Più a rilento il segmento Watches&Jewellery, il cui tasso di recovery si ferma al 34%, pur rilevando uno scontrino medio decisamente più elevato: 4.389 euro.

Loading...

Per finire un focus anche sulle attività della Lounge VIP di Global Blue in via Sant’Andrea, nel quadrilatero meneghino della moda. Qui, se rapportata la settimana del Salone 2022 con la stessa del giugno 2019, si registra un incremento del numero medio di ingressi (131 vs 129), per uno scontrino superiore a quello realizzato in città.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti