ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùcostruzioni

Risanamento festeggia le Olimpiadi invernali a Milano-Cortina

di Chiara Di Cristofaro


default onloading pic

2' di lettura

Balzo di Risanamento per la vittoria di Milano e Cortina che ospiteranno le Olimpiadi Invernali 2026. La notizia è arrivata ieri sera e il titolo ha aperto subito in corsa, arrivando a salire di oltre l'8%. Subito dopo la notizia, ieri, il direttore generale del gruppo Davide Albertini Petroni ha espresso la sua soddisfazione sottolineando che l'Arena, dove si realizzeranno alcune gare delle Olimpiadi, verrà sviluppata nell'area nord del progetto di Milano Santa Giulia.

Risanamento, tramite la controllata Milano S. Giulia, insieme a LendLease, partner per lo sviluppo di Milano Santa Giulia, il 17 giugno ha comunicato l'accordo con OVG Europe Limited, coadiuvata da Live Nation, per la realizzazione di un polo che attrarrà eventi sportivi e di intrattenimento di livello internazionale e nazionale.

Per le Olimpiadi Invernali 2026 ci saranno 14 siti olimpici tra Milano, la Valtellina, Cortina e la Val di Fiemme. Secondo il Sole 24 Ore, il bilancio proposto dai tecnici del dossier indica 1,3 mld di euro circa per i costi di gestione del progetto, in aggiunta ad altri 340 mln di euro da investire per opere infrastrutturali e strade di collegamento, mentre dai biglietti sono stimati ricavi per 234 mln di euro. Sono previste inoltre sponsorizzazioni private. Secondo alcuni studi economici, tra cui quello della Bocconi, le ricadute per il territorio si aggirano intorno ai 5 mld di euro fino al 2026.

«Riteniamo che i driver più concreti e che dovrebbero impattare gli anni precedenti l`evento sono gli investimenti in infrastrutture e in strade di

collegamento - scrivono gli analisti di Equita in una nota - e i titoli impattati positivamente saranno Buzzi Unicem e Salini Impregilo, mentre gli impatti sulla presenza turistica sono attesi più avanti nel tempo (Marr, Moncler, Campari, Autogrill)». Altri titoli che potrebbero beneficiare dell`evento, secondo gli esperti, sono Coima Res per la sua esposizione al mercato Real Estate uffici Milano, pari a circa il 90% del Nav, Astm, Atlantia, Technogym, Openjobmetis, BP Sondrio e Creval.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti