Risparmio

Bastano 2mila euro per investire con il robo advisor targato Tinaba -…

  • Abbonati
  • Accedi
fintech

Bastano 2mila euro per investire con il robo advisor targato Tinaba - Banca Profilo

Da oggi con una funzione friendly mobile a 360°, semplicità d’uso, una soglia minima di 2mila euro, costi ridotti all’osso, delega totale al gestore e grande flessibilità su tutto l’universo di Etf gli utenti di Tinaba (oggi 50mila utenti attivi) potranno accedere ad un robo advisor. Con il nuovo servizio di Tinaba, l’app di pagamento (posseduta al 5% da Banca Profilo) lanciata due anni fa da Sator, la gestione patrimoniale, fino oggi riservata solo ai possessori di grandi patrimoni, diventa accessibile anche ai più giovani e ai piccoli risparmiatori. I clienti Tinaba potranno investire i propri risparmi contando sulla solidità e sull'indipendenza di Banca Profilo che vanta, con il 23,9% di Core Tier 1, tra i più elevati coefficienti di patrimonializzazione a livello europeo. Gli utilizzatori di Tinaba diventano clienti di Banca Profilo, partner del servizio, con l’apertura di un conto.

8 livelli di delega

Grazie alla tecnologia proprietaria, Tinaba con Banca Profilo rende possibile l'accesso a un servizio di gestione professionale dei propri investimenti. Caratteristiche peculiari del servizio è la semplicità: il cliente, dopo aver risposto ad alcune domande sulle proprie abitudini di risparmio, potrà scegliere il profilo di investimento che meglio si adatta alle sue esigenze e con il rapporto rischio/rendimento ottimale; la scelta è possibile tra otto portafogli, ognuno dei quali caratterizzato da un peso diverso per ciascuna delle asset class – fino a 10 – che lo compongono.

Solo 2mila euro per avviare il servizio

La soglia di investimento minima di 2 mila euro è stata scelta per dare accesso a un vasto numero di investitori, anche tra i più giovani. Le commissioni di gestione previste sono dell'1,0% fino a 19.999 euro di capitale investito e dello 0,7%, a scendere, oltre questa soglia.

L’obiettivo del servizio è di stimolare la formazione del risparmio consentendo di effettuare ulteriori apporti mensili anche di piccola entità – a partire da 50 euro – e lascia ampia libertà di evoluzione delle proprie scelte di investimento, consentendo di modificare la tipologia di portafoglio prescelto in qualsiasi momento, sette giorni su sette. Il cliente ha la possibilità di effettuare disinvestimenti parziali o totali in qualsiasi momento con riaccredito nelle 48 ore successive.

Tinaba dall’A alla Z

Tinaba (acronimo di “This is not a bank”), lanciata due anni fa, dopo le partnership avviate nei mesi scorsi per portare i pagamenti digitali in tutta Italia (dai taxi alle stazioni di servizio, dai negozi alle edicole, dal recente accordo con Paymat per acquistare le ricariche telefoniche direttamente via app fino all'accordo con ePRICE per lo shopping online e la partnership con Disney Pixar) ora con il lancio delle gestioni patrimoniali entra nel mondo della consulenza autonomatizzata agli investimenti cercando di attrarre soprattutto il pubblico più giovane e i piccoli risparmiatori. Tinaba rafforza, così, il proprio posizionamento che la colloca come la prima fintech italiana in grado di offrire in una unica app servizi bancari, di trasferimento peer-to-peer, un evoluto sistema di pagamenti, charity e crowdfunding. Ad oggi, l'app Tinaba vanta oltre 600 mila download e un tasso di crescita degli utenti di circa il 10% al mese.

Trasferimenti di denaro a zero costi

Rispetto ad altre app, grazie ad una tecnologia proprietaria italiana, con Tinaba anche un solo centesimo può essere trasferito senza alcun tipo di commissione, né per chi lo invia, né per chi lo riceve e tutti possono avere il controllo diretto del proprio denaro e accedere a servizi dedicati in pochi tap. Tinaba è pensata per i privati ma anche nella versione Business per i titolari di attività. Ci sono diversi livelli di registrazione, tutti gratuiti. I privati possono scegliere tra l'entry level (Level B) e l'upgrade (Level A) che consente, tra le altre cose, di innalzare i limiti di trasferimento, ricarica del conto, capacità di spesa. Lo si può fare sottoscrivendo il conto Level A con Banca Profilo, partner dei servizi. Allo stesso modo, se si possiede una Partita Iva o una ditta individuale è possibile registrarsi con il Level B-BIZ, mentre per le aziende è disponibile il Level A-BIZ, profilo business dedicato alle attività commerciali (come SAS, Snc, Spa ed Srl) a cui si accede registrandosi direttamente sul sito. A Tinaba ci si può iscrivere anche se minorenni: basta aver compiuto 12 anni e per registrarsi è necessario ricevere conferma da un genitore, entro 60 giorni dall'avvenuto caricamento dei documenti.

© Riproduzione riservata