Risparmio

N26 pronta allo sbarco in Usa

  • Abbonati
  • Accedi
fintech

N26 pronta allo sbarco in Usa

N26, la banca mobile tedesca fondata e diretta da Valentin Stalf e che in soli due anni ha già superato il traguardo dei 2,3 milioni di clienti, è pronta ad espandersi in tutto al mondo grazie ad un nuovo round di finanziamento del valore di 300 milioni di dollari, guidato dall' americana Insight Venture Partners, società di venture capital e private equity con sede a New York, che ha valutato la giovane banca tedesca 2,7 miliardi di dollari. Il round prevede anche la partecipazione del fondo sovrano di Singapore GIC e di alcuni investitori esistenti.

300 milioni di dollari ad una Fintech

Il finanziamento rappresenta il più grande funding round di private equity ottenuto da una società fintech europea negli ultimi anni. A oggi N26 ha raccolto più di 500 milioni di dollari dai più importanti investitori a livello mondiale, tra cui Tencent, Allianz X, Valar Ventures di Peter Thiel, Horizons Ventures di Li Ka-Shing, Earlybird Ventures, Redalpine Ventures e Greyhound Capital.

Il traguardo dei 100 milioni di clienti

La mobile bank, che in Italia nell'arco di un anno e mezzo ha già superato la soglia dei 120mila clienti, opera in Europa in 24 mercati con un forte focus su Germania, Francia, Italia, Spagna e Uk. Dopo aver triplicato la sua base di clientela negli ultimi 12 mesi, considerando che il lancio del primo prodotto, nel gennaio 2015, il volume delle transazioni processate dalla società supera i 20 miliardi di euro. Attualmente, i fondi depositati dai clienti nei conti correnti N26 ammontano a oltre 1 miliardo di euro, ora punta a superare i 100 milioni di clienti a livello mondiale nei prossimi anni. «I nuovi fondi saranno destinati all'espansione globale, cominciando con il lancio sul mercato statunitense previsto per il primo semestre del 2019 - ha sottolineato Francisco Serra, head of European Markets - ma anche ad implementare i servizi nei vari mercati come quello italiano dove vogliamo offrire un'alternativa nell' ambito di nuovi servizi sulla base di quanto stiamo facendo in Germania. Cercheremo di rispondere a livello locale alla domanda che c'è con servizi innovativi».
Secondo Harley Miller, principal di Insight Venture Partners, N26 è il leader di mercato assoluto nel settore del mobile banking europeo, «la società ha un ottimo posizionamento per espandere la sua attività nel mercato statunitense e costruire un digital brand globale con caratteristiche straordinarie» ha ricordato il manager. Tra i plus di N26 ci sono servizi bancari flessibili, costi trasparenti per i propri clienti, l'assenza di commissioni sui pagamenti tramite carta effettuati in tutto il mondo, e tra le funzionalità future la condivisione dei conti con un semplice clic.

© Riproduzione riservata