beauty&benessere

Ritocchini senza bisturi con la cosmeceutica

La cosmesi dermatologica propone formule a uso topico “effetto lifting” o “botox like”, che prendono spunto dalla medicina estetica. Un mercato che entro la fine del 2026 raggiungerà i 73 miliardi di dollari a livello globale

di Monica Melotti

Coral-Line by Avenir. Una linea che raccoglie tutti i benefici di una preziosa alga corallina per sieri, creme e scrub. Una linea naturale ricca di attivi e antiossidanti, oligoelementi, acido ialuronico e vitamine

3' di lettura

Non esistono solo ritocchini estetici per migliorare il proprio aspetto, ma anche la cosmesi dermatologica, definita cosmeceutica può fare molto. Si tratta di formule a uso topico, che prendono spunto dalla medicina estetica, “effetto lifting”, “botox like”, che hanno qualcosa in più delle normali creme poiché contengono principi attivi efficaci che assicurano tempi rapidi di risposta e un risultato molto naturale senza provocare effetti collaterali fastidiosi.

«Queste formule hi-tech sono caratterizzate da alte concentrazioni di attivi che contrastano in modo efficace la comparsa delle rughe - spiega Eugenio Maria Amato, medico estetico e farmacologo a Napoli e Milano -. Alcune molecole, come ad esempio l'acido ferulico associato al 15% di vitamina C pura ed E, potenziano l'effetto degli antiossidanti, bloccano il danno cellulare causato dai radicali liberi e stimolano la produzione di collagene».

Loading...

Secondo un rapporto pubblicato da Fortune Business Insights, intitolato “Cosmeceuticals Market Size, Share & Industry Analysis, By Product”, nel 2018 il mercato valeva 37,41 miliardi di dollari, ma le previsioni puntano a una crescita annuale dell'8,9% nel periodo tra il 2019 -2026. Le dimensioni del mercato globale dei cosmeceutici raggiungeranno i 73 miliardi di dollari entro la fine del 2026.

La crescita è dovuta a una consapevolezza tra i consumatori riguardo ai vantaggi dei cosmeceutici, rispetto ai cosmetici ordinari, che porterà a un più ampio utilizzo di questi prodotti.

Ritocchini senza bisturi, ecco le novità dalla cosmeceutica

Ritocchini senza bisturi, ecco le novità dalla cosmeceutica

Photogallery12 foto

Visualizza

Il binomio trattamento estetico&dermoscomesi
La medicina estetica negli ultimi anni ha subito un radicale processo di trasformazione e spesso si abbina alla dermocosmesi. Le nuove tendenze non riguardano più i trattamenti estetici fino a se stessi, ma nuove molecole, device, metodi biologici e cosmeceutici che tendono a ripristinare le migliori condizioni della cute al fine di avere una pelle sana, naturale e giovane.

«Prima e dopo un trattamento estetico è importante utilizzare cosmeceutici che lavorino in sinergia con il trattamento eseguito - continua il dottor Amato -. Prima di un laser ablativo è meglio evitare esfolianti aggressivi e l'esposizione solare, dopo il trattamento occorre applicare dei decongestionanti, creme molto idratanti e assolutamente la protezione solare. In caso di peeling, invece, la pelle subisce come delle abrasioni, quella che si esfolia lascia il posto alla nuova struttura che è molto fragile. È necessario applicare un prodotto con base lenitiva, privo di alcool e profumi, che abbia una funzione calmante e lenitiva».

E aggiunge: «Per quanto riguarda i filler e botox è sconsigliato applicare esfolianti 4-5 giorni prima del trattamento per non irritare la pelle. Immediatamente dopo il trattamento è meglio non toccare la zona trattata con le mani e nemmeno massaggiarla. Il prodotto va lasciato interagire per almeno mezz'ora. In caso di filler alla bocca è meglio non applicare il rossetto per qualche giorno ed è consigliato un make up sterile, come un correttore colorato. Dopo un rinofiller, procedura che corregge piccoli inestetismi nasali, per limitare gli eventuali ematomi e gonfiori si possono applicare prodotti con derivati di vitamina K, bioflavonoidi e polifenoli che leniscono eventuali rossi ed ecchimosi».

I cosmeceutici più adatti
La ricerca per i cosmeceutici è sempre in continua evoluzione e con ritmo regolare vengono presentati sul mercato dei prodotti con proprietà performanti. È il caso di Neauvia, fondata nel 2012 da un team di produttori italiani. I prodotti utilizzano alte concentrazioni di vitamina C, retinolo, glutatione, acido ialuronico e ceramidi, che mantengono le loro proprietà grazie a un processo di stabilizzazione. La nuova linea Advanced Care System, composta da 11 prodotti, è stata sviluppata per l'uso domiciliare.

L'azienda francese Alta Care, invece, propone la linea Dermastir Skincare, il marchio di lusso per la pelle, cosmeceutici perfetti anche per il pre-post trattamenti estetici. Prodotto di punta il Post filler Vitamina C con il 25% di vitamina C in forma solida, una delle più alte concentrazioni presenti sul mercato.

Un ringiovanimento cutaneo a 360 gradi è la promessa di Skin Perfusion di Fillmed, un'innovativa gamma di cosmeceutica, formulata con attivi pregiati che si possono mischiare tra loro per ottenere risultati migliori. Fedele alla missione di rallentare l'aging cutaneo è la nuova linea Coral-Line by Avenir messa a punto da Irene Di Gregorio, che raccoglie tutti i benefici di una preziosa alga corallina per sieri, creme e scrub. Una linea naturale ed ecosostenibile dal pack alla formula, ricca di attivi e antiossidanti, oligoelementi, acido ialuronico e vitamine.


Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti