PIANI E STRATEGIE

Rivian sempre più vicina alla produzione grazie ad altri 2,5 mld di investimenti

Sempre più vicini il lancio dei nuovi modelli elettrici targati Rivian grazie a una nuova iniezione di denaro.

default onloading pic

Sempre più vicini il lancio dei nuovi modelli elettrici targati Rivian grazie a una nuova iniezione di denaro.


1' di lettura

La nuova raccolta fondi condotta da Rivian, società statunitense specializzata nello sviluppo di veicoli, prodotti e servizi persativi il trasporto sostenibile, ha portato ad un investimento di 2,5 miliardi di dollari, un'operazione guidata dalla T. Rowe Price che ha visto tra gli altri investitori la Soros Fund Management, Fidelity Management and Research Company e Baron Capital Group. Anche gli azionisti Amazon e Blackrock hanno aumentato i loro investimenti nella società. Che è così sempre più vicina al lancio dei suoi modelli elettrici (il pickup R1T e il suv R1S) previsto per il prossimo anno. Inoltre Rivian prevede di iniziare la fornitura di 100.000 furgoni elettrici per Amazon, con la consegna di circa 10.000 unità programmata a partire dalla fine del 2021.

Il produttore sta completando un investimento di circa 750 milioni per ammodernare l'impianto di produzione acquistato da Mitsubishi Motors a Normal in Illinois (Usa). Ed è in procinto di trasferire la maggior parte dei suoi team di sviluppo e ingegneria da Plymouth (Michigan) a Irvine (California) e nello stabilimento dell'Illinois. Dallo scorso autunno Rivian ha raccolto oltre 5 miliardi di nuovi investimenti. Il Ceo di Rivian, RJ Scaringe, ha dichiarato alla Cnbc che diversamente dai principali competitor Tesla e Nikola, la Casa di Plymouth non ha per il momento alcun piano per la quotazione in Borsa, ma rimane aperta a ulteriori investimenti a supporto dei “piani di crescita aggressiva”

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti