auto elettrica

Rivian, spinta da Amazon, produrrà in Europa e cerca il sito adatto

Sebbene nessun sito sia stato ancora selezionato, diversi paesi sono al vaglio, tra cui Regno Unito, Germania e Ungheria. Sono allo studio anche altri siti al di fuori dell'Unione Europea

di Al.An.

default onloading pic

2' di lettura

Rivian Automotive, produttore di veicoli elettrici (in realtà i primi due modelli sono attesi a giugno e agosto) sostenuto da Amazon e Ford, sta esplorando località in Europa per costruire una nuova fabbrica. Il sito potrebbe dare la precedenza alla produzione del van per le consegne destinato ad Amazon (ne ha prenotati 100mila) e in seguito potrebbe avviare la produzione di modelli per il mercato consumer, hanno rivelato le fonti interpellate da Bloomberg. Sebbene nessun sito sia stato ancora selezionato, diversi paesi sono al vaglio, tra cui Regno Unito, Germania e Ungheria. Sono allo studio anche altri siti al di fuori dell'Unione Europea.

La startup di Plymout, Michigan ha ingaggiato per la ricerca la società di servizi immobiliari commerciali JLL e spera di iniziare la produzione di furgoni nel 2022. La ricerca comprende spazi commerciali in Europa per esporre i veicoli.

Loading...

Rivian è vista come un potenziale game-changer, sul modello di Tesla, il più grande produttore mondiale di veicoli alimentati esclusivamente a batteria. La società, che ha sedi anche a Irvine e Palo Alto, in California, inizierà la produzione e le consegne negli Stati Uniti di un modello di pick-up a giugno, seguito da un suv ad agosto. E potrebbe debuttare in Borsa già quest’anno o nel 2022 potenzialmente con una valutazione di oltre 50 miliardi di dollari.

Amazon ha dichiarato che prevede che 10.000 dei furgoni prenotati saranno sulle strade per effettuare consegne a livello globale entro il 2022 e il resto dell'ordine è previsto entro la fine del decennio. La produzione dei furgoni dovrebbe iniziare nello stabilimento di Rivian a Normal, Illinois, entro il quarto trimestre. I veicoli elettrici sono una pietra angolare dell'obiettivo di Amazon di consegnare metà delle sue spedizioni senza produrre emissioni di gas a effetto serra entro il 2030. Negli ultimi anni ha acquistato decine di migliaia di furgoni alimentati in modo convenzionale e consegna sempre più pacchi utilizzando appaltatori su veicoli a marchio Amazon invece di affidarsi a partner come Ups.

Tre varianti del furgone costruito da Rivian sono progettate con diversi stili di cabina e dimensioni su misura per diversi tipi di carico. I furgoni saranno in grado di viaggiare per circa 150 miglia (241 chilometri) tra una ricarica e l'altra.

Rivian ha raccolto fino ad oggi più di 8 miliardi di dollari da società e investitori di alto profilo tra cui Amazon, Ford, T. Rowe Price e BlackRock. La casa automobilistica è stata valutata 27,6 miliardi di dollari nel suo ultimo round ed ha più di 3.600 dipendenti tra siti in Michigan, California e lo stabilimento in Illinois, precedentemente di proprietà di Mitsubishi.

La startup è stata fondata nel 2009 da Robert R.J. Scaringe, laureato del Massachusetts Institute of Technology con un dottorato in ingegneria meccanica, che è amministratore delegato. Scaringe a gennaio ha chiamato per il ruolo di chief financial officer Claire McDonough, ex di Jp Morgan.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti