Lo sbarco nel mondo dell’arte

11/13Mercato dell'arte

Robert Rauschenberg ospite a Cape Canaveral

default onloading pic

Su invito della Nasa, Robert Rauschenberg (1925-2008) si recò a Cape Canaveral nel luglio del 1969 per assistere al lancio dell'Apollo 11, il primo volo spaziale con equipaggio sulla superficie lunare. L'esperienza culminò con la creazione di 34 stampe “Stoned Moon” (1969-70), un disegno “Stoned Moon Drawing” (1969) e una serie di 19 collage e disegni per “Stoned Moon Book” (1970). Alcune di queste opere sono in mostra fino al 26 luglio alla Craig F. Starr Gallery di New York in onore del 50° anniversario dello sbarco sulla luna. La Nasa ha inaugurato il suo programma artistico nel 1962 per registrare la storia dell'esplorazione spaziale attraverso gli occhi degli artisti nel tentativo di rendere il programma spaziale più accessibile al pubblico. Gli artisti avevano accesso senza precedenti a siti e materiali. Per Rauschenberg il volo in generale (di uccelli, aeroplani, paracaduti) è stato a lungo oggetto di interesse, almeno a partire dalla metà degli anni '50, e i voli spaziali cominciarono ad apparire nel suo lavoro nei primi anni '60 con i programmi Nasa Mercury e poi Gemini.
Nell'immagine: Cover Page, Stoned Moon Book, 1970, collage,
© Robert Rauschenberg Foundation / Licensed by VAGA at Artists Rights Society (ARS), New York

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti