Startup

Round da 3 milioni per Pangea Aerospace. Anche Primo Ventures fra gli investor

Dopo Aiko e Leaf Space, alla lista si aggiunge ora Pangea Aerospace

di G.Rus

1' di lettura

E siamo a tre. Dopo Aiko e Leaf Space, alla lista delle imprese innovative che entrano nel portafoglio di Primo Space Fund, il fondo di venture capital della galassia Primo Ventures (Primomiglio Sgr) si aggiunge ora Pangea Aerospace, startup con sede a Barcellona e operativa nel settore dei micro-lanciatori per piccoli satelliti con un motore a razzo di tipo “aerospike” e un sistema di recupero proprietario.
L'investimento del fondo italiano, il primo effettuato all'estero e pari a 300mila euro, è parte di un round - guidato dal VC spagnolo Inveready con la partecipazione di CDTI Innvierte (Agenzia Nazionale Spagnola per l'innovazione), Dozen Investments e E2MC - di complessivi tre milioni che porta il funding complessivo della startup a superare quota 6 milioni. La nuova inizione di liquidità, come si legge in una nota diffusa da Primo Ventures, servirà a produrre e testare diversi prototipi di motori da 20 kN (due tonnellate) e accelerare il time to market di una nuova tecnologia di propulsione che sfrutta sistemi di stampa 3D per i metalli e propellenti “green” come ossigeno e metano liquido. Il test del motore aerospike, previsto nel terzo trimestre del 2021, servirà principalmente a convalidare la sua producibilità e il suo sistema di raffreddamento rigenerativo.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti