RESIDENZIALE

Rsa o case anziani, l’asset vale il 6-7%

Ampia e diversificata l’offerta di residenzialità anche per gli «attivi», ma le norme sono datate e troppo frammentate

di Laura Cavestri

default onloading pic
(IMAGOECONOMICA)

Ampia e diversificata l’offerta di residenzialità anche per gli «attivi», ma le norme sono datate e troppo frammentate


2' di lettura

Residenze sanitarie assistite, case famiglia e il segmento (in aumento) del senior housing. Il mondo della residenzialità per anziani – dall’invecchiamento attivo alla non autosufficienza – è ampio e articolato. Anticiclico per definizione rispetto all’andamento economico – gli over 80 oggi sono il 7% (in crescita) della popolazione e gli over 60 quasi 14 milioni – da quasi 20 anni, i governi europei hanno favorito processi di privatizzazione e incoraggiato le nuove iniziative di operatori privati...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati