IN INGHILTERRA

Rubato «America», il celebre water d’oro da 18 carati di Maurizio Cattelan

Il celebre water d’oro dell’artista italiano Maurizio Cattelan è stato rubato in Gran Bretagna durante una mostra a Blenheim Palace, una residenza monumentale nell’Oxfordshire nota per aver dato i natali a Winston Churchill


default onloading pic

2' di lettura

Il celebre water d’oro dell’artista italiano Maurizio Cattelan è stato rubato in Gran Bretagna durante una mostra a Blenheim Palace, una residenza monumentale nell’Oxfordshire nota per aver dato i natali a Winston Churchill. Il wc, intitolato «America» e rivestito in oro massiccio da 18 carati, è una delle opere più note e controverse dell’artista padovano. Prima del furto, i visitatori potevano prenotare un appuntamento di tre minuti per far uso del gabinetto.

Un’opera milionaria
Il «water d’oro» ha un valore stimato di 1almeno milione di sterline, pari a circa 1,1 milioni di euro. Il suo autore, Cattelan, alza la valutazione all’equivalente di circa 4,5 milioni di euro. L’opera era stata trasferita da appena due giorni nel Regno Unito, dopo essere stata esposta a lungo al Guggenheim di New York, collocata in uno dei bagni unisex dell'edificio. «Si tratta di un'opportunità unica e intima di ritrovarsi faccia a faccia con l'arte», spiegavano i curatori del Guggenheim. Il furto del manufatto, spiega la polizia locale, ha provocato «danneggiamenti e allagamenti significativi» nel palazzo: il water era collegato al sistema idraulico, prestandosi come sempre all’utilizzo dei visitatori. Le forze dell’ordine hanno avviato un’indagine per risalire agli autori del colpo, ma il manufatto deve ancora essere recuperato.

Il furto è avvenuto nella notte tra venerdì e sabato con l’utilizzo di due vetture: i ladri secondo la polizia hanno completato l’operazione intorno alle 4.50. Per il momento è stato fermato un uomo di 66 anni, sospettato di complicità con il furto ma per il momento non incriminato. Il Blenheim Palace, patrimonio Unesco, è una residenza con oltre 300 anni di storia, immersa nella campagna inglese di Woodstock (a 13 chilometri da Oxford e 105 chilometri a ovest di Londra).

Dal wc d'oro al dito medio, le irriverenti opere di Maurizio Cattelan

Dal wc d'oro al dito medio, le irriverenti opere di Maurizio Cattelan

Photogallery25 foto

Visualizza

Ironia della sorte, appena un mese fa Edward Spencer Churchill, fratellastro dell'attuale Duca di Marlborough, aveva dichiarato di sentirsi tranquillo per la sicurezza dell'opera, affermando: «Non sarà la cosa più facile da rubare».

L’opera esposta al Guggenheim per 3 anni
«America» era stata esposta per la prima volta al Guggenheim di New York nel 2016, dove in tre anni era stata visitata (e utilizzata) da 100mila persone, ma aveva fatto nuovamente parlare di sé l'anno successivo. Donald Trump, infatti, aveva chiesto in prestito al museo un dipinto di Van Gogh, ma la curatrice Nancy Spector aveva offerto l'opera di Cattelan. Senza ricevere alcuna risposta dalla Casa Bianca. Secondo il museo, il water d'oro richiamava gli eccessi delle residenze private del tycoon, anche se Cattelan non ha mai voluto dare un'interpretazione al suo lavoro, peraltro concepito prima della candidatura di Trump alla Casa Bianca. Più in generale, secondo i critici d’arte, la singolare opera prende di mira gli eccessi della ricchezza in una società occidentale dove le disuguaglianze di reddito sono sempre più marcate.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...