Sport

Rugby, Italia attesa dall'Irlanda. Ghiraldini: "Possiamo giocarcela"

a cura di Datasport


1' di lettura

Domani alle ore 16 l'Italia di rugby sfiderà all'Olimpico di Roma l'Irlanda nella terza sfida valida per il 6 Nazioni. Un match sulla carta proibitivo per gli azzurri che però sperano di portare a casa la seconda vittoria nel Sei Nazioni contro gli irlandesi dopo quella del 2013.Il CT O'Shea non potrà contare su capitan Parisse e così il capitano sarà Leonardo Ghiraldini. Il tallonatore del Tolosa ha parlato così alla vigilia: "E’ stata una settimana dura con un giorno in più di preparazione, abbiamo lavorato con intensità e ci siamo preparati bene. Sappiamo che la cosa fondamentale sarà mettere in pratica tutto quello su cui stiamo lavorando dall’inizio del Torneo. Giocare in Nazionale e specialmente nel Sei Nazioni è diverso dal club, sono diverse tante cose come pressione, livello, intensità, contatti. Questo è lo step successivo che devono fare tutti per continuare a crescere e per fare risultati anche qui in Nazionale", ha dichiarato Ghiraldini che si è concentrato, poi, sugli avversari: "Col Galles abbiamo creato opportunità che non siamo riusciti a sfruttare purtroppo per colpa nostra nei punti d'incontro e questo è un punto di forza dell'Irlanda. Noi vogliamo giocare il nostro rugby mettendo tanta intensità per tutti gli 80 minuti".

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti