verso giappone 2019

Rugby, sorteggio mondiale pessimo: per l’Italia All Blacks e Sudafrica

di Giacomo Bagnasco

Sorteggio Mondiali rugby 2019 (Reuters)

4' di lettura

Il peggio del peggio. Urne maligne, a dir poco, per l'Italia del rugby, che nel 2019 affronterà i Mondiali in Giappone con possibilità praticamente solo teoriche di conquistare uno dei due posti utili per passare la fase a gironi. Nella pool B, infatti, gli Azzurri sono capitati nientemeno che con gli All Blacks campioni del mondo e con il Sudafrica, che starà anche attraversando un periodo di crisi (culminato a novembre proprio in una sconfitta contro Parisse e soci) ma ha due Coppe in bacheca e tutto il potenziale per riportarsi tra le primissime del pianeta. Non preoccupano le altre due contendenti (un'africana che potrebbe essere la Namibia e la squadra che troverà il 20° e ultimo posto utile al termine dei turni di “repechage”), ma il terzo posto sembra il destino, come ci capita ininterrottamente dal 2003.

La Nuova Zelanda è per noi una vecchia conoscenza ai Mondiali (cinque partite e cinque sconfitte dal 1987 al 2007, con la peggiore disfatta azzurra nella competizione, 101-3 nel 1999, e un 31-21 nel 1991 che ancora suscita orgoglio tra i vecchi amanti dell'Italrugby). Mai, invece, l’Italia ha affrontato gli Springboks sudafricani nel corso di una Coppa del Mondo. Francamente, ne avremmo fatto volentieri a meno anche stavolta.

Loading...

Il sorteggio si è svolto a Kyoto, alla presenza dei vertici del rugby mondiale ma anche del primo ministro giapponese Shinzo Abe. Nella geopolitica sportiva la Coppa del mondo di rugby ha ormai raggiunto posizioni da podio. La manifestazione, che due anni fa nel Regno Unito aveva aggiunto un miliardo di sterline al Pil del Paese ospitante, generando un giro d'affari da 2,5 miliardi, si presta anche come trampolino di lancio anche verso i Giochi Olimpici di Tokyo, in programma nel 2020.

Si è definita innanzitutto la sorte riservata alle 12 squadre che nella Coppa del Mondo 2015 avevano concluso la fase a gironi conquistando almeno il terzo posto e il relativo diritto a partecipare a Giappone 2019. I team sono stati divisi in tre fasce a seconda dell'attuale posizione nel ranking mondiale. Nella prima urna sono state inserite Nuova Zelanda, Inghilterra, Australia e Irlanda; nella seconda Scozia, Francia, Sudafrica e Galles; nella terza Argentina, Giappone, Georgia e Italia. Le altre otto partecipanti (denominate per ora Europa 1, Africa 1, America1, America 2, Oceania 1, Oceania 2, Vincente play-off e Vincente repechage) saranno identificate tramite le qualificazioni.

Il Giappone padrone di casa, che era in terza fascia, è stato sostanzialmente aiutato dalla fortuna: non che parta favorito contro Irlanda e Scozia nel girone A ma in teoria poteva capitargli un compito ancora più arduo. Pochi problemi, in apparenza, per Australia e Galles nella pool D, a meno che la squadra del Sud Pacifico attesa dalle qualificazioni non sgambetti i Dragoni (che altre volte hanno perso l'accesso ai quarti per mano di Samoa e Figi). Il vero girone di ferro è il C, perché Inghilterra e Francia hanno pescato in terza fascia un'Argentina che non può certo lasciare tranquilli (ne sanno qualcosa soprattutto i Galletti, padroni di casa sconfitti addirittura due volta dai Pumas nel Mondiale 2007).

Azzurri in tournée fra un mese
Intanto c'è da pensare allo “strano giro” degli Azzurri nel mese di giugno. Quello che inizialmente doveva essere un torneo in Australia è stato spacchettato in tre tappe distinte, con partenza contro la Scozia sabato 10 da Singapore (che per la prima volta ospita un incontro di rugby a 15 tra squadre della prima fascia ovale), proseguendo sabato 17 a Suva in casa delle Figi e concludendo il 24 a Brisbane, ospiti dell'Australia. Una serie di confronti duri e probanti (anche se alla Scozia mancheranno alcuni dei giocatori migliori, impegnati in Nuova Zelanda con i British & Irish Lions). Il ct azzurro Conor O' Shea ha appena stilato la lista dei 31 convocati, lasciando a casa per vari motivi i senatori Parisse, Ghiraldini, Cittadini, Favaro, McLean e Zanni. Tre i giocatori che potrebbero debutto in Nazionale: il pilone Tiziano Pasquali e il seconda linea Dean Budd, del Benetton Treviso, più il tallonatore del Patarò Calvisano Luhandre Luus. Tra i mediani di mischia, invece, c'è quasi un possibile esordio-bis, visto che Tebaldi torna nel gruppo dopo oltre tre anni.

Il sorteggio dei mondiali 2019
Girone A: Irlanda, Scozia, Giappone, Europa 1, Vincente play-off
Girone B. Nuova Zelanda, Sudafrica, ITALIA, Africa 1, Vincente repechage
Girone C: Inghilterra, Francia, Argentina, America 1, Oceania 2
Girone D: Australia, Galles, Georgia, Oceania 1, America 2

I test match di giugno e luglio*
10 giugno: ITALIA-SCOZIA (a Singapore); Australia-Figi; Giappone-Romania; Sudafrica-Francia; Argentina-Inghilterra; Stati Uniti-Irlanda; Canada-Georgia
16 giugno: Tonga-Galles
17 giugno: FIGI-ITALIA; Australia-Scozia; Giappone-Irlanda; Sudafrica-Francia; Stati Uniti-Georgia; Argentina-Inghilterra
23 giugno: Samoa-Galles
24 giugno: AUSTRALIA-ITALIA; Nuova Zelanda-British & Irish Lions; Figi-Scozia; Sudafrica-Francia; Argentina-Georgia; Giappone-Irlanda
1° luglio: Nuova Zelanda-British & Irish Lions; Samoa-Tonga
8 luglio: Nuova Zelanda-British & Irish Lions; Figi-Tonga

* Alle Nazionali di Inghilterra, Irlanda, Scozia e Galles mancheranno i giocatori convocati per la tournée neozelandese dei British & Irish Lions

I convocati azzurri
Piloni: Ceccarelli e Lovotti (Zebre), Ferrari e Pasquali (Benetton Treviso), Panico (Patarò Calvisano)
Tallonatori: Bigi e Gega (Benetton), Luus (Patarò)
S econde linee: Biagi, Ruzza e Van Schalkwyk (Zebre), Budd e Fuser (Benetton)
Terze linee: Barbieri, Minto e Steyn (Benetton), Mbanda' (Zebre)
Mediani di mischia: Gori e Tebaldi (Benetton), Violi (Zebre)
Mediani di apertura: Allan (Benetton), Canna (Zebre)
Centri: Benvenuti (Benetton), Boni (Zebre), Campagnaro (Exeter Chiefs)
Ali: Bisegni e Venditti (Zebre), Esposito (Benetton), L. Sarto (Glasgow Warriors)
Estremi: Padovani (Zebre), Sperandio (Benetton)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti