ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùPiazza Affari

Saipem: aumento chiude con adesioni al 70% per 1,4 miliardi

L’aumento di capitale era previsto fino a 2 miliardi

Reuters

1' di lettura

Si è conclusa l’offerta in opzione dell’aumento di capitale di Saipem, con circa il 70% delle nuove azioni sottoscritte, per un ammontare complessivo pari a 1,39 miliardi. Lo rende noto un comunicato della società, nel quale si precisa che i diritti di opzione non esercitati saranno offerti in Borsa a partire dal 12 luglio e che l’esercizio dei diritti acquistati in asta e la sottoscrizione delle relative azioni dovranno essere effettuati entro e non oltre le ore 14 del 14 luglio.

I diritti inoptati saranno offerti da Saipem su Euronext Milan organizzato e gestito da Borsa Italiana per il tramite di UniCredit, nelle sedute del 12 luglio 2022 e 13 luglio 2022 (l'“Asta dell'Inoptato”), salvo chiusura anticipata dell'offerta in caso di vendita integrale dei Diritti Inoptati nella seduta del 12 luglio. Nel corso della seduta del 12 luglio 2022 sarà offerto l'intero quantitativo dei Diritti Inoptati e nella seduta del 13 luglio 2022 saranno offerti i Diritti Inoptati eventualmente non collocati nella seduta precedente. I Diritti Inoptati potranno essere utilizzati per la sottoscrizione delle Nuove Azioni, al prezzo di Euro 1,013 per Nuova Azione da imputarsi quanto a Euro 0,021 a capitale sociale e quanto a Euro 0,992 a sovrapprezzo, nel rapporto di 95 Nuove Azioni per ogni Diritto Inoptato.

Loading...

L’aumento di capitale - ricorda il comunicato - è interamente garantito dal consorzio bancario che cura l’operazione.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti