ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùCommodity

Saipem in controtendenza grazie ai nuovi contratti, broker ottimisti sul 2022

Il gruppo si è aggiudicato commesse per oltre 400 milioni di dollari complessivi. Broker positivi sull'andamento del business.

di Andrea Fontana

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Balzo di oltre tre punti percentuali in avvio per le azioni Saipem (poi titolo è tornato piatto) grazie ai nuovi contratti nel drilling offshore che supportano la visibilità sul portafoglio ordini del 2022 del gruppo. Poi complice il calo repentino di Piazza Affari, con il FTSE MIB in discesa, il titolo ha frenato, ma restando comunque tra i migliori della seduta.

Il gruppo si è aggiudicato commesse per oltre 400 milioni di dollari complessivi. Due contratti riguardano operazioni di perforazione e workover per una durata di cinque anni in Medio Oriente con inizio nel quarto trimestre del 2022. Un ulteriore contratto è stato assegnato da Eni per una campagna di perforazione offshore in Africa Occidentale: si tratta di lavori di sei mesi più periodi facoltativi per ulteriori 10 mesi con inizio ad aprile 2022. «Con questi nuovi contratti, dall'inizio del 2022 Saipem ha acquisito nel segmento drilling offshore commesse per oltre 750 milioni di dollari», riporta il comunicato.

Loading...

Per Equita Sim questa indicazione delle commesse da inizio anno supera le previsioni e l'ammontare dei nuovi contratti rappresenta il 4% della raccolta ordini di gruppo per il 2022. Per Akros le commesse confermano che sta migliorando l'outlook sugli investimenti da parte dei gruppi dell'energia nelle attività di esplorazione e produzione.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti