Verso la ricapitalizzazione

Saipem, Eni e Cdp convocano i board per l’aumento da 1,5 miliardi

Oggi i cda per l’iniezione da parte dei due azionisti da 650 milioni, il resto dalle banche

di Celestina Dominelli

Caio: "Piano Saipem punta alla creazione di un'azienda che cresce"

I punti chiave

  • Lo schema dell’operazione
  • Il ponte verso la ricapitalizzazione
  • Il peso del credito

3' di lettura

Il primo passaggio scatterà oggi con Eni e Cdp Industria che dovrebbero riunire i cda in seduta straordinaria per decidere l’entità del supporto da assicurare a Saipem. Poi domani sarà la stessa società guidata da Francesco Caio a convocare il suo board, chiamato ad approvare il bilancio 2021, ma soprattutto il piano strategico e la manovra di supporto finanziario e patrimoniale che servirà alla società per uscire dalle secche dell’allarme utili lanciato a fine gennaio in vista dell’aumento di capitale...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti