Il percorso di salvataggio

Saipem definisce la rotta: il 15 marzo la revisione del piano al vaglio del cda. Nuova grana in Algeria

Il 23 febbraio il board approverà il preconsuntivo e le linee guida. Ma l’appuntamento clou è fissato per metà marzo quando sarà resa nota anche l’entità della manovra finanziaria

di Celestina Dominelli

Reuters

3' di lettura

Un primo assaggio della nuova rotta, voluta dal neo dg Alessandro Puliti, l’ex direttore generale Natural Resources di Eni, si avrà già il prossimo 23 febbraio quando il cda di Saipem approverà il preconsuntivo 2021 e, soprattutto, le linee guida della revisione del piano strategico 2022-2025, presentato dal top management lo scorso ottobre e sostanzialmente superato dal profit warning lanciato nelle scorse settimane che ha mandato il titolo ko in Borsa. L’appuntamento cruciale da segnare in agenda...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti