ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùPrimo semestre

Saipem: ricavi su (+39%), la perdita cala a 130 milioni e batte stime

Netto miglioramento rispetto al “rosso” di 779 milioni registrato nello stesso periodo del 2021

(REUTERS)

1' di lettura

Via libera del consiglio di amministrazione di Saipem ai conti del primo semestre dell'anno, chiusi con una perdita di 130 milioni di euro, in netto miglioramento rispetto al “rosso” di 779 milioni registrato nello stesso periodo del 2021. Lo si legge in una nota della società.

Il dato è migliore rispetto alle attese del mercato, con il consensus che prevedeva una perdita nel semestre intorno ai 174 milioni di euro. I ricavi salgono a 4.435 milioni di euro, includendo quelli delle “discontinued operations” (riferite all'annunciata cessione del “drilling onshore”), con un incremento del 39%.

Loading...

L'ebitda “adjusted” è pari a 321 milioni di euro rispetto a una perdita di 266 milioni nel periodo di confronto.Gli investimenti tecnici sono pari a 112 milioni (da 135 milioni) mentre l'indebitamento finanziario netto post Ifrs-16 si attesta a 1.703 milioni di euro (dai 1.541 milioni a fine 2021).

Per quanto riguarda l'acquisizione di ordini, il dato è pari 4.866 milioni di euro, includendo le “discontinued operations”, al netto della riduzione di backlog nell'E&C Onshore nel primo trimestre. Il portafoglio ordini è così a 22.984 milioni di euro, “ridotto per 180 milioni di euro per la cancellazione del contratto Moscow Refinery in Russia, a seguito della termination nel corso del secondo trimestre”.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti