Sport

Sala, la Polizia: "Nessuna speranza di ritrovarlo"

a cura di Datasport

1' di lettura

Sono riprese stamattina le ricerche dell'aereo scomparso lunedì su cui viaggiava l'attaccante argentino Emiliano Sala, in volo verso Cardiff, dove avrebbe dovuto iniziare la sua nuova avventura calcistica. In tarda mattinata, la notizia rimbalzata su alcuni emittenti inglesi, secondo cui i membri dell'equipaggio del velivolo fossero ancora vivi a bordo di una scialuppa di salvataggio, aveva acceso un barlume di speranza. Ma la Guernsey Police che sta lavorando nell'area del Canale della Manica ha dichiarato che le possibilità di ritrovare in vita l'attaccante argentino sono ormai ridotte al minimo. John Fitzgerald di Channel Islands Air Search, una delle unità impegnate nella ricerca del Piper Pa-46 , ha aggiunto che "anche la persona più in forma del mondo durerebbe poche ore in acqua". Tutto il mondo del pallone e non solo sta vivendo ore di angoscia e attende notizie sul suo ritrovamento. Oggi anche Diego Armando Maradona ha voluto commentare l'accaduto. "È una terribile disgrazia. Quando accadono cose del genere, penso a tutti i viaggi che ho fatto insieme a molte altre persone. Spero che l'aereo abbia sbagliato aeroporto e lo troviamo vivo", il messaggio del Pibe de Oro. Anche Claudio Ranieri, che lo conosce bene, ha espresso parole di affetto e vicinanza nei confronti del suo ex giocatore: "Come tutti sono rimasto sconvolto dalla notizia che Emiliano era su quell'aereo. Emiliano è una bellissima persona, un guerriero in campo. Prego per lui e per la sua famiglia".

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti