innovazioni

Salgono i consumi per la casa “in lockdown”

A luglio gli acquisti degli italiani per i prodotti di tecnologia domestica (elettronica di consumo, informatica, elettrodomestici, telefonia) crescono del 4,5% in valore

di Paola Guidi

default onloading pic

A luglio gli acquisti degli italiani per i prodotti di tecnologia domestica (elettronica di consumo, informatica, elettrodomestici, telefonia) crescono del 4,5% in valore


3' di lettura

Parte dal residenziale, dagli investimenti che le famiglie italiane hanno sostenuto per l’abitazione per affrontare i difficili mesi del lockdown, quel rimbalzo dell’economia del quale ha di recente parlato il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri. Lo ha confermato alla IFA ((Internationale FunkAusstellung in svolgimento a Berlino) GFK, la più autorevole società di rilevazione dati e insight del settore dei consumi hi tech. A luglio gli acquisti degli italiani per i prodotti di tecnologia domestica (elettronica di consumo, informatica, elettrodomestici, telefonia) sono cresciuti del 4,5 per cento in valore.

Non solo. Se le vendite internazionali di hi tech (domestico) hanno accusato nei primi sei mesi un calo del 5,8 per cento (comunque contenuto rispetto ad altri settori dell’economia), l’Italia invece ha fatto meglio perché sempre nei primi mesi dell’anno gli acquisti delle famiglie italiane sono scese solo dell’1,4 per cento. E con buone prospettive, sottolinea GFK, per i prossimi mesi. Abbiamo comprato più pc, tablet, chiavette per lo streaming, videogiocohi e console, congelatori, forni, depuratori dell'aria, climatizzatori…E anche più mega Tv, smart tv, e dispositivi per la home automation.

Si comanda a voce la cucina-orto
Quanto alle novità si conferma uno dei trend emergenti che stanno rivoluzionando in tutto il mondo gli acquisti per la casa nel dopo-Covid: la casa connessa ma, come ha comunicato il gruppo Bosch, realizzata con dispositivi che rendono – finalmente - molto semplice usufruire dei vantaggi dell’universo IoT. Il gruppo – che entro l’anno avrà solo apparecchi IoT- ha insistito proprio sulla facilità d’uso degli elettrodomestici connessi, grazie anche all’introduzione dei comandi vocali con il Siri di Apple. Un solo esempio che chi davvero usa gli elettrodomestici quotidianamente, apprezzerà molto: caricare la lavastoviglie o la lavatrice con le mani occupate a reggere stoviglie o biancheria è complicato e fastidioso. Con l’assistente vocale l’anta si apre, escono i cestelli e in base al carico l’apparecchio decide cosa fare e poi si richiude. Comandabili in remoto i Majap di Bosch consentono risparmi di tempo molto preziosi. Bosch, tra le tante innovazioni che ha comunicato, ne ha proposto una che si inserisce nel trend “La cucina-orto”, un banco attrezzato o dei vasi attrezzati da appendere a muro per un'autonoma produzione di ortaggi e erbe aromatiche. Con una differenza rispetto ai tanti “aggeggi” di questo tipo proposti: sono sempre connessi per comunicare eventuale carenze d’acqua o di concime. Come sono connessi tutti gli elettrodomestici piccoli e grandi di Bosch che introduce per la prima volta anche allarmi anti-fumo, antifurto, antiincidenti domestici. Compresa una cappa amica di chi ha problemi di allergie stagionali: filtra professionalmente anche i pollini.

LG propone un robot wine cellar

Per chi in questi mesi ha imparato l’arte di scegliere, abbinare e bere bene vini e spumanti, LG Signature ha un gioiello unico: il robot-cantina smart WineCellar Signature che riproduce i diversi climi delle cantine professionali ma in più è dotata di innovazioni uniche. Ci si avvicina con il piede e si apre, bussando leggermente sui vetri scuri anti-Uv, questi si illuminano per mostrare l'interno ma senza “disturbare” i preziosi vini: e poi ubbidisce alla voce…ed ha un cassetto che, premendo un pulsante, si alza per evitare faticose manovre mentre si hanno le mani occupate. E anche un cassetto speciale che si trasforma in vano freezer o frigo per cibi da abbinare ai vini in occasione di aperitivi, apericene appetiser in casa. In omaggio un cavatappi d’autore, disegnato da Alessandro Mendini.

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati