attacco a macron

Salvini: «Le Ong non toccheranno più un porto italiano»

di Redazione Roma

Salvini: multe fino a 7mila euro in spiaggia per chi acquista merci contraffatte da vu cumprà


2' di lettura

«Oggi c'e' in visita a Roma quel gentiluomo di Macron, sara' sicuramente lui in grado di accogliere tutti quelli che scappano, lo farà, lo farà. Lui è buono, non è come noi». Lo ha detto il vicepremier e ministro dell'Interno, Matteo Salvini, a margine dell'assemblea Confartigianato, ribadendo, sempre riferendosi alla questione migranti, che «le Ong non toccheranno più un porto italiano». Oggi il presidente francese è ospite da Papa Francesco in Vaticano. Ha detto, alla vigilia del Vertice Ue, che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, «ha totale mandato e fiducia» nel «portare a casa dopo tante parole finalmente dei fatti concreti». Salvini ha ribadito che «la Francia fino ad oggi ha parlato tanto ma ha combinato poco».

Maersk accolta perchè abbiamo cuore buono
«Abbiamo il cuore buono a differenza di Macron», ha detto Salvini parlando della nave cargo che ha attraccato questa mattina a Pozzallo con 108 migranti a bordo. «Il cargo aveva persone da soccorrere su indicazione della guardia costiera, che è lo Stato italiano», ha spiegato il ministro ribadendo che «le Ong straniere non toccheranno più porti italiani».

Supportare piccole aziende, grandi hanno avuto
«Io sono vicino a tutti ma soprattutto i piccoli vanno supportati e le microaziende perché hanno ricevuto meno di tutti se non burocrazia, mentre le grandi industrie hanno avuto molto, anche se non tanto». Lo ha detto Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell'Interno, a margine dell'assemblea di Confartigianato a Roma, fra strette di mano e selfie. Salvini aveva annunciato nei giorni scorsi il varo di una direttiva del Viminale contro i vu cumprà in spiaggia e i produttori di articoli contraffatti con multe fino a 7mila di euro per chi acquista merce contraffatta e sanzioni per chi vende da 2.582 a 15.493 euro più la confisca di merce e attrezzature. Sotto l'obiettivo anche chi affitta alloggi e magazzini per la merce falsa.

Con M5s equilibri non cambiano, non litighiamo
Dopo le elezioni amministrative «non sono cambiati gli equilibri nel governo, con i 5 stelle si lavora bene, seriamente, con coerenza e con concordia. Mi sa che dovranno aspettare qualche anno prima che litighiamo, anche se qualcuno lo vorrebbe», ha detto Salvini.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti