lo scatto a colazione

Salvini sui social con pane e Nutella poco dopo il terremoto. E scoppia la polemica


default onloading pic
(ANSA)

3' di lettura

Lo scatto della colazione di Santo Stefano del vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini postato sul web scatena l’indignazione del web. Il post arriva a poche ore dal terremoto che ha colpito Catania con una scossa di magnitudo 4.9 e subito dopo l’uccisione a Pesaro del fratello di un collaboratore di giustizia. «Il mio Santo Stefano comincia con pane e Nutella, e il vostro?», ha twittato Salvini. Le critiche sulla rete arrivano a tempo di record, seguite poco dopo da quelle dell’opposizione. «Il mio inizia con il terremoto», è la pronta risposta di Pietro su Instagram. Ed è solo la prima. Sul web l’onda d’urto è dura: c’è chi lo definisce “sciacallo”, chi “insensibile”. «A Catania c'è un terremoto e tu ti spari i selfie con Pane e Nutella? Povero mondo». E, ancora: «A Catania c'è stato un terremoto, a Pesaro il fratello di un collaboratore di giustizia è stato ucciso dalla 'ndrangheta, gli italiani tirano la cinghia e io voglio un politico che faccia il politico».

La protesta sul web
Sul web corre la protesta. «#terremoto a #Catania e omicidio di un collaboratore di giustizia sotto scorta a #Pesaro. E indovinate qual è il primo pensiero del ministro della malavita? Pane e Nutella.#Salvini #Sicilia», scrive Giuseppe. Isabella chiede conto al ministro dell’uccisione del fratello del collaboratore di giustizia: «C'è una falla nel meccanismo di protezione? Prima di un selfie con il capitone, ministro #Salvini sa dirci qualcosa?». La parlamentare del Pd Alessia Morani promette un’interrogazione parlamentare, ma intanto twitta: «Tra un panino con la cioccolata e l'altro il Ministro degli interni #Salvini pensa di occuparsi dei fatti di #Pesaro e del terremoto di #Catania? Così, giusto per sapere. Non vogliamo certo disturbare i suoi spuntini».

Il sindaco di Pesaro e vicepresidente dell’Anci Matteo Ricci del Pd non fa sconti a nessuno e twitta: «Caro ministro Salvini, c'è la città sconvolta per l'omicidio di un uomo sotto protezione, fratello di un collaboratore di giustizia. Quando ha finito pane e nutella vorremmo avere qualche informazione e rassicurazione. La ringrazio». Attacca ancheil presidente di Consiglio regionale delle Marche Antonio Mastrovincenzo: «Ieri a Pesaro è stato assassinato il fratello di un collaboratore di giustizia. Un fatto gravissimo. La protezione dei parenti dei pentiti spetta al Ministero degli Interni ed è fondamentale per contrastare la criminalità organizzata. Salvini questa mattina, invece di dar conto di quanto è successo, ha pensato bene di twittare la sua immagine mentre mangia pane e nutella. Sconcertante». Dal canto suo Salvini fa sapere che giovedì sarà «in Prefettura, a Pesaro, alle 11:30 per il comitato ordine pubblico e sicurezza». E sarà anche a Catania per visitare i luoghi colpiti dal sisma.

Salvini: sorrido, lavoro e tiro dritto
E sarà anche a Catania per visitare i luoghi colpiti dal sisma. Nel pomeriggio un nuovo tweet annuncia: «Domani mattina presente a #Pesaro, domani pomeriggio a #Catania e domani sera a Roma. Ma per la sinistra non va mai bene niente, è sempre “#colpadiSalvini”, e guai a mangiare pane e #Nutella... Io sorrido, lavoro e tiro dritto», risponde via twitter.

Le proteste della politica
«Salvini chieda scusa ai cittadini siciliani e si rechi subito a Catania, invece di farsi i selfie con la nutella», scrive su facebook il deputato Pd Michele Anzaldi. E attacca il Tg2: «Tg2 censura vergognosa gaffe selfie Salvini con la nutella mentre la terra trema sull'Etna e la 'ndrangheta uccide in centro a Pesaro: neanche un cenno alle 13, mentre il caso è in apertura di tutti i siti. Non basta l'occupazione M5s-Lega, ecco la Rai che elimina anche le notizie». Promette un’interrogazione parlamentare Pietro Grasso, senatore di Liberi e uguali, per «approfondire se ci sono state delle mancanze nella deliberazione del programma di protezione. O nella sua attuazione. Mafia, 'ndrangheta e camorra sono ancora pericolose, la lotta alla criminalità organizzata deve essere una priorità nelle azioni politiche di ogni Governo. Salvini, tu che hai fatto della sicurezza la priorità del Paese e del tuo programma di Governo frequenta l'ufficio e prenditi le tue responsabilità: meno tweet e più dossier, la sicurezza dei cittadini dipende anche dalle tue decisioni».

Il senatore di Leu Francesco Laforgia chiede che Salvini riferisca in parlamento, i verdi Elena Grandi e Matteo Badiali lo accusano di fare «solo propaganda». Per Anzaldi (Pd) Salvini chieda scusa invece farsi selfie: «Salvini chieda scusa ai cittadini siciliani e si rechi subito a Catania, invece di farsi i selfie con la nutella». Commenta su Twitter anche il vice presidente della Camera Ettore Rosato (Pd): «È una giornata difficile con una città colpita da un terremoto e un uomo sotto protezione ucciso a colpi di pistola. Il senso dello Stato dovrebbe venir prima di ogni cosa e invece il ministro degli interni ci informa che fa colazione con la Nutella. Una vera vergogna».

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...