Tecnologia

Samsung Galaxy Z, arriva la nuova generazione di “pieghevoli” con il pennino

Presentata la terza generazione dei foldable. Calano i prezzi, e insieme a Galaxy Buds 2 e Watch 4 arriva il supporto al pennino. Sar gli eredi del Note?

di Luca Tremolada

4' di lettura

Terza generazione di foldable per Samsung. Protagonisti dell’evento Galaxy Unpacked i nuovi Galaxy Z Fold 3 e Z Flip 3, che arriver con Galaxy Watch 4 e Buds 2. Stesso design, prezzo più basso e materiale migliori. I coreani hanno corretto gli errori del passato e dimostrano di credere moltissimo nei “pieghevoli”, anzi sono forse restati gli unici produttori a investire in questi modelli. Tanto che il Galaxy Fold 3, dichiarano i manager, rappresenta l'evoluzione del Samsung Galaxy Note e si candida così a sostituire lo smartphone di maggiore successo di critica della casa di Seoul. L'operazione quindi è delicata e coraggiosa e dimostra come questa generazione di pieghevoli è pronta per un mercato più ampio rispetto ai soliti early adopters alto-spendenti. Il prezzo infatti sarà una delle leve principali se non la principale per stimare il successo di questa generazione.

Flip e Fold, come sono fatti

Flip e Fold, come sono fatti

Photogallery5 foto

Visualizza

Come sono fatti i due pieghevoli?

Sul fronte del design la direzione è quella che conosciamo. Come ampiamente anticipato dai numerosi rumors che hanno accompagnato questo evento le differenze estetiche sono minime. La scelta è stata quella di mettere mano ai materiali e risolvere alcuni errori delle precedente generazione. Per esempio, la lega di alluminio è migliore come anche è più robusto il vetro flessibile che all'inizio aveva dato non pochi problemi. Z Fold3 e Z Flip3 h, inoltre, superato un test di qualità, certificato da Bureau Veritas, che garantisce la resistenza a 200.000 chiusure. Poi c'è la certificazione IPX8: vuole dire che c’è una protezione (che prima non c’era) per l'acqua anche se manca quella per la polvere. Per un telefono pieghevole è il passo in avanti che tutti si aspettavano. Altra novità di rilievo è il supporto per la stilo S Pen che come di consueto si presenta come la migliore di sempre: più fluida e con una latenza ridotto del 40%. Quindi il pennino c'è ma non troverete un alloggiamento nello smartphone.

Loading...

Cosa hanno di diverso dagli altri?

Samsung è l'unico produttore che ha in portafoglio due foldable. Rispetto alla concorrenza sono un passo, anzi due in avanti. Il Flip, spiegano i manager italiani, piega sul lato corto, lo puoi mettere seduto sulla scrivania e si presta bene per creare contenuti video o per improvvisare videoconferenze professionali. Si punta quindi almeno nella comunicazione dicono da Samsung «su un pubblico giovane e femminile». Molte le feature per YouTuber e per chi usa in modo più o meno professionale le live. Il Fold invece è l'erede del Note. Schermo grande e molto bello, e grazie al pennino tutte le applicazioni di produttività che h reso questo smartphone lo strumento di lavoro di professionisti e manager.

Come è fatto il Galaxy Z Fold 3

Partiamo dal display perché è quello il valore aggiunto e l'innovazione che gli altri smartphone non h. Schermo interno da 7,6 pollici (2208×1768 pixel) e uno schermo esterno da 6,2 pollici (2260×832 pixel), entrambi Dynamic AMOLED 2X con refresh rate di 120 Hz e protetti dal Gorilla Glass Victus. Quindi siamo quanto a specifiche sui livelli da top di gamma. Ultima generazione di chip (Snapdragon 888), 12 GB di Ram, e tre fotocamere posteriori da 12 Megapixel e batteria da 4.400 mAh con ricarica rapida e wireless. Sarà disponibile in tre colorazioni: Phantom Black, Phantom Green e Phantom Silver.

Come è fatto il Galaxy Z Flip 3

Display interno da 6,7 pollici con refresh rate di 120 Hz e quello esterno da 1,9 pollici (512×260 pixel). Anche qui abbiamo il processore Snapdragon 888 ma 8 GB di Ram, due fotocamere posteriori da 12 Megapixel, fotocamera frontale da 10 megapixel e batteria da 3.300 mAh con ricarica rapida e wireless. Visto il target giovane grande risalto è stato dato nel corso della presentazione ai colori: il Flip sarà disponibile in quattro colori alla moda (Cream, Green, Lavender e Phantom Black) a cui si aggiungono in esclusiva su Samsung.com le tonalità Gray, Pink e White.


La variabile del prezzo e le promozioni

Galaxy Z Fold3 e Galaxy Z Flip3 sar preordinabili in Italia a partire dall'11 agosto, e sar disponibili dal 27 agosto. Si parte da 1099 euro per il Flip e da 1849 per il Fold3, quindi rispetto alla generazione precedente i prezzi sono scesi e anche considerevolmente. Nell'ultimo non è stato facile per nessuno vendere smartphone sopra la soglia “psicologica” dei mille euro. Solo Apple è riuscita nell'impresa. Questi dispositivi però sono diversi da normali top di gamma. Nascono per essere dei concentrati di tecnologia. E st sviluppando una nuova generazione di funzionalità legate al doppio schermo. Resta da capire se il pubblico di fedelissimi del Samsung Note si convertirà in massa al foldable. Gli affezionati del pennino sono utenti fedelissimi e abitudinari che cambiano lo smartphone in agosto in concomitanza con il lancio del nuovo Note. Per aiutare nella scelta, i coreani h messo in campo una serie di promozioni che sembrano studiate ad hoc per gli appassionati del pennino. Chi acquista tra l'11 e il 26 agosto avrà un di assicurazione Samsung Care+, una valutazione dell'usato con un contributo fino a 450 euro più 100 di valore immediato. Sommando si ottiene un prezzo che è molto vicino a quello di lancio dell'ultimo Galaxy Note.

Galaxy Buds 2 e Galaxy Watch 4

Tutto confermato per quanto riguarda auricolari e orologi. I Galaxy Buds 2 sono disponibili in quattro moderni colori: Graphite, White, Olive e Lavender con prezzi a partire da 149 euro. Più belli i nuovi smartwatch. A bordo avr Wear OS, con l'interfaccia grafica One UI Watch, vetro Gorilla DX + di Corning e resistenza all’immersione in acqua fino a 5ATM.


Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti