Americhe

Sangre Blanca, fra miserie umane e distruzione dei valori

di Rosa Maria Attanasio


default onloading pic

2' di lettura

Il film è a colori ma si ricorda in bianco e nero per la cupezza e la desolazione dei luoghi. E poi perché come la protagonista ci si sente costantemente braccati. Si tratta di Sangre blanca, una storia di droga e rapporti familiari, della giovane regista argentina Barbara Saracole-Day presentato alla Festa del cinema di Roma.

Storia di droga e di paternità inesistente
Nella prima scena Martina e Manuel attraversano il confine tra Bolivia e Argentina e subito dopo il ragazzo muore tra spasmi e dolori lancinanti. Martina va in bagno e si libera degli ovuli di cocaiana che ha ingerito. La morsa dei trafficanti si stringe su di lei che deve consegnare in un'altra città tutta la merce. Sia quella che ha trasportato che quella rimasta nel cadavere di Manuel. La ragazza chiede aiuto al padre, un padre che non ha mai conosciuto e che è costretta a minacciare per farlo venire. Il papà arriva, insieme recuperano la cocaina dal cadavere e lei può consegnare tutto ai trafficanti. Ma quello che poteva sembrare un “lieto fine” viene ribaltato dalla scena finale.

La solitudine di Sangre blanca

La solitudine di Sangre blanca

Photogallery11 foto

Visualizza

Nessuna speranza o redenzione
Non c'è speranza, non c'è redenzione. Nonostante la condivisione di un'esperienza estrema non si crea alcun rapporto tra padre e figlia. L'uomo agisce perché costantemente minacciato dalla ragazza, vorrebbe liberarsi lasciandole dei soldi ma non ci riesce. Martina è sempre sostanzialmente sola e terrorizzata. Cammina con il cappuccio della felpa calcato sulla testa per le strade e i locali di questo paese di frontiera a metà tra un villaggio western e una favelas. E forse questo straniamento, questa totale assenza di empatia penalizzano la riuscita di Sangre blanca, rendendolo a volte faticoso ma sicuramente interessante.

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...