SUD SARDEGNA

Sant'Antioco a misura di disabile: scooter elettrici gratis e spiaggia attrezzata

La cittadina sarda offre un programma che dedica particolare attenzione ai turisti che devono combattere con la disabilità

di Davide Madeddu


default onloading pic

2' di lettura

La chiamano vacanza del cuore. Ossia a misura di disabile tra mare e centro storico. Perché, per chi ha problemi motori, arriva il servizio di noleggio delle carrozzette elettriche a costo zero. E quindi, raggiungere la basilica nella parte più alta della cittadina o la spiaggia, non è più un problema. Succede a Sant'Antioco, nella Sardegna sud occidentale, dove dallo scorso anno, funziona anche la “spiaggia del cuore”. Ossia lo stabilimento balneare “Isola del cuore” nella spiaggia di Maladroxia, premiata con la Bandiera blu, in grado di ospitare chi è costretto a convivere con gravi patologie, Sla inclusa.

L'ultima novità nasce dall'idea di un commerciante del centro costiero lagunare, Marco Uras, che dopo aver avviato un piccolo noleggio di bici e motorini ha pensato di ampliare l'offerta optando però per un servizio a costo zero per gli utenti: il noleggio dei motorini a 4 ruote per le persone con disabilità. All'insegna dello slogan “usiamo il cuore per non avere confini”, è partita la campagna che si sposa con quella portata avanti in spiaggia dall'associazione di volontariato “Le rondini”. “L'idea – chiarisce il promotore - è quella di dare la possibilità a chi ha difficoltà a visitare la cittadina senza problemi, perché i mezzi elettrici dedicati riescono a restituire in un minimo di autonomia”.

Servizio gratuito tutta la settimana dalle 9 alle 19
Perché oltre alle spiagge a Sant'Antioco, la cittadina del patrono della Sardegna, offre appuntamenti culturali che spaziano dall'archeologia alle opere religiose. Il servizio, fornito in modo gratuito funziona tutti i giorni dalle 9 alle 19. “Naturalmente l'affidamento del mezzo avviene dietro prenotazione e funziona sia con contatto diretto sia attraverso un passaggio con l'associazione con cui collaboriamo”. Gli scooter elettrici a quattro ruote non sono che l'ultimo tassello di un programma che dedica particolare attenzione ai turisti che devono combattere con la disabilità. Nello stabilimento balneare di Maladroxia “Isola del cuore” il 23 luglio è stata inaugurata la prima casa mobile per disabili. Si tratta di una struttura attrezzata per consentire agli ospiti di superare il disagio che si presenta in una giornata particolarmente calda o dopo un viaggio impegnativo. trascorrere una giornata in relax. “In questo modo e con questa collaborazione si cerca di dare la possibilità a chi ha difficoltà motorie di affrontare la vacanza – dice Simona Espa dell’associazione-. Se un turista vuole visitare la basilica, raggiungendo la parte alta, con questo mezzo può farlo”. Poi la spiaggia, è necessaria la prenotazione perché i posti sono limitati, dove i turisti con gravi problemi di salute sono accolti da una vera e propria squadra composta che fornisce assistenza sotto l'ombrellone, in acqua e nel gazebo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...