ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùUniverso Neve

Santa Caterina ValFurva apre il circo bianco in Lombardia

Da domani piste aperte nella località della Valtellina. Da Madesimo a Foppolo da Bormio a Livigno, da Ponte di Legno ai Piani di Bobbio e Valtorta si dovrà aspettare il 4 dicembre.Tante le novità in arrivo

di Lucilla Incorvati

Schilpario. Discesa fuoripista dal monte Gardena. Credits @inLombardia

3' di lettura

Santa Caterina Valfurva in Valtellina apre ufficialmente da domani il circo bianco delle 112 valli della Lombardia. Nella maggioranza dei 27 comprensori sciistici l’avvio della stagione sciistica 2021/22 partirà il 4 dicembre. Da Madesimo a Foppolo, da Bormio a Livigno, da Ponte di Legno ai Piani di Bobbio e Valtorta gli appassionati hanno un ampia scelta e poter contare su 476 piste da discesa, 324 chilometri per lo sci di fondo e 14 snowpark nonché 2.700 maestri di sci che operano in oltre 69 scuole di sci. Tante le novità in arrivo.

Livigno, discesa sci alpino. Pista Bellavista impianti Sitas Livigno. Credits @inLombardia

Dai grandi eventi sportivi ad un’offerta oltre lo sci

Grazie alla sua “montagna” la Lombardia si posiziona al 4° posto in Italia per chilometri di piste e in 3° posizione per numero di comprensori/impianti. Numeri che sono destinati a migliorare in vista di quel percorso alle Olimpiadi del 2026’. Tanti anche i grandi eventi sportivi: si parte il 4 dicembre con La Sgambeda a Livigno, il 28 e 29 dicembre con la Coppa del Mondo di Sci Alpino a Bormio (superG e discesa libera maschile) e il 22 gennaio 2022 con Snowboardcross a Chiesa in Valmalenco. Con 6.700 chilometri di sentieri segnalati, non c’è solo lo sci a fare da protagonista: Alpi e Prealpi lombarde offrono una grande varietà di esperienze per vivere appieno anche d’inverno come il trekking a più livelli, il cicloturismo, i cammini religiosi, i centri termali, spesso in parchi naturali tra itinerari enogastronomici, borghi e siti Unesco.

Loading...

Valmalenco fat bike. Passo di Campolungo. Credits @inLombardia

I concerti live sulla montagna bresciana

Chi ama le alture non rimarrà deluso dalle montagne bresciane. Sul Presena si toccano i 3000 metri grazie al suo ghiacciaio ma nei sette comprensori sciistici della provincia si parte dai 1000 metri. Tra le novità della stagione invernale 2021-2022 in Val Palot, per il quarto anno consecutivo, i bambini dai 6 ai 10 anni potranno sciare per tre giorni con skipass e maestro di sci gratuiti. In Maniva debutta lo sleddog mentre Gaver e Bagolino presentano un rinnovato anello di sci di fondo oltre a una mappatura delle piste di sci di alpinismo. Infine, nel comprensorio Pontedilegno-Tonale ci saranno nuove fun slope e zip Line. Gli appassionati di musica torneranno poi a frequantare Ice Dome, con i suoi imperdibili concerti live in un Igloo di Ghiaccio al passo Paradiso.

Maniva, sleddog. Credits @inLombardia

A Livigno arriva Ksmo Taste the Mountain

Il Comprensorio Aprica e Corteno il 4 dicembre inaugurerà la super panoramica del Baradello, la pista illuminata più lunga d’Europa. Mentre a Livigno sarà la volta della nuova sede del’impianto Mottolino e l’apertura di Kosmo Taste the Mountain - Livigno & AlpINN, un centro all’avanguardia con diverse aree dedicate allo smart working, al gaming ed alla ristorazione, grazie all’ambizioso progetto in collaborazione con lo chef stellato Niederkofler, esponente di una cucina di montagna basata sulla filosofia etica, in un’ ottica sostenibile e in armonia con la natura. Sollecitati dal claim “We are Waiting for you”, chi arriva sulla montagna bergamasca potrà contare su uno skipass gratuito a fronte di 1 o 2 pernottamenti nelle Orobie, in collaborazione con CCIAA Bergamo. Mentre in Valsassina e sulle montagne comasche, da sempre prime scelte per l’avvicinamento agli sport montani, grazie al rapido collegamento tra Milano e Bobbio, Artavaggio, Betulle ed Erna. Tra le novità ai Piani di Bobbio&Valtorta arriva il Bus della Neve, un collegamento diretto da Milano a Barzio tutti i weekend, con la possibilità di avere uno Skipass online attraverso un’app dedicata (Bobbio App), gratuito per gli under 16 per ottenere lo skipass.

Livigno, al sorgere del sole sulla pista Bellavista, con vista Ski area Mottolino. Credits @inLombardia

Infine, Pontedilegno-Tonale porta innovazione anche sui temi della sostenibilità. L’alta Valle Camonica è tra le primissime zone turistiche ad aver commissionato un bilancio di sostenibilità che sarà presentato a fine aprile 2022 per valutare il risultato delle azioni messe in campo a salvaguardia dell’ambiente.

Ponte di Legno, località Vescasa. Credits @inLombardia

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti