il valore della laurea

Sapienza, sei laureati in Economia su dieci trovano lavoro entro un anno

Secondo i dati Eures, il 65% dei laureati magistrali in economia ha un’occupazione entro 12 mesi (il 42% dopo il triennio). Iscrizioni in aumento nell’ultimo anno e crescita anche per i corsi in modalità telematica

di Annarita D'Ambrosio

default onloading pic

Secondo i dati Eures, il 65% dei laureati magistrali in economia ha un’occupazione entro 12 mesi (il 42% dopo il triennio). Iscrizioni in aumento nell’ultimo anno e crescita anche per i corsi in modalità telematica


2' di lettura

Laurea e lavoro post laurea. Gli ultimi dati in ordine di tempo sono quelli diffusi dall’Istat a fine luglio scorso e non segnano bel tempo: il tasso di occupazione della popolazione laureata residente in Italia è superiore solo a quello greco ed è di ben 5 punti più basso di quello dell media Ue (81,4% verso 86,3%). Tuttavia, chi conclude il percorso di studi trova molto più facilmente lavoro dei diplomati e di chi lo ha abbandonato, del tutto in linea con il dato dell’Unione in questo caso: nel 2019, il tasso di occupazione italiano tra i laureati di 25-64 anni è stato del 28,6% più elevato di quello registrato tra chi ha conseguito al massimo un titolo secondario inferiore (la differenza è di 29,0 punti nella media Ue).

Laureati in Economia:i dati dell’Università La Sapienza
In questo quadro generale si inseriscono i dati Eures elaborati per la facoltà di Economia dell’Università La Sapienza di Roma, che ci danno uno spaccato della situazione per quest tipo di sudi nell’ateneo capitolino. Rielaborando quelli del Consorzio Interuniversitario Almalaurea, risulta che 42 laureati su 100 in Economia trovano lavoro entro un anno dalla laurea. Una percentuale che sale al 65% tra i laureati magistrali.

Loading...

Analizzando poi i numeri relativi alle retribuzioni medie dei laureati in economia, si registra una significativa crescita dei compensi all'aumentare dell'anzianità di laurea: nel 2019 gli importi netti mensili degli “economisti” che lavorano raggiungono i 1.218 euro ad un anno dal conseguimento del titolo (i valori si attestano a 931 euro per i laureati di primo livello e a 1.335 per quelli in possesso di laurea magistrale), salendo a 1.538 euro a 3 anni dalla laurea e a 1.617 euro dopo 5 anni.

Iscrizioni in aumento
Forse è anche per questo che le iscrizioni risultano in crescita, anche rispetto altri atenei romani: secondo i dati dell'anagrafe del Miur, nell'ultimo anno accademico concluso (2018/2019), alla facoltà di Economia dell'Università “Sapienza” di Roma si sono iscritti 8.632 studenti. Il primo ateneo di Roma evidenzia inoltre una grande capacità attrattiva per gli studenti fuori sede invogliando più di altri coloro che hanno optato per i corsi di laurea in modalità telematica: in questi casi gli iscritti ai corsi di Economia hanno raggiunto le 10.559 unità, con un incremento di ben il 22.2% nell'ultimo biennio.

Una scelta - quella telematica - quanto mai importante in questi tempi di forzato distanziamento sociale. E che ha anticipato, in qualche misura, le scelte obbligate dettate dall’emergenza Covid. E su quest’ultimo fronte La Sapienza, come gli altri atenei, è al lavoro per accogliere a settembre tutti gli studenti garantendo il pieno rispetto delle norme di sicurezza.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti