Accordi

Sarà EDV a realizzare e gestire l’Arena a Santa Giulia

Saltato il precedente accordo si è cercato un nuovo partner. Concluso l’accordo per 20 milioni di euro

di Paola Dezza

2' di lettura

Risanamento ha siglato un accordo vincolante con EVD Milan, società del gruppo CTS EVENTIM quotato alla Borsa di Francoforte, per la realizzazione e la gestione dell’arena destinata ad ospitare alcune competizioni olimpiche in occasione di Milano-Cortina 2026.

Il Gruppo CTS Eventim gestisce alcune delle arene per eventi più rinomate in Europa, come l’arena LANXESS di Colonia, la KB Hallen di Copenaghen, il Waldbühne di Berlino e l’EVENTIM Apollo di Londra.

Loading...

In base all’accordo EVD acquisterà un'area di circa 50.000 mq, bonificata ed urbanizzata, sita all'interno della più ampia area del Gruppo Risanamento oggetto del piano di rigenerazione e sviluppo Milano Santa Giulia, sulla quale EVD stessa realizzerà (e successivamente gestirà) l'Arena. L’operazione vale 20 milioni di euro.

« Milano Santa Giulia ed EVD si sono reciprocamente impegnate a rispettare il cronoprogramma temporale previsto dall'Atto Integrativo dell'Accordo di Programma per la riqualificazione delle aree Milano Santa Giulia - recita una nota -, nonché, con riferimento alle Olimpiadi Invernali 2026 a Milano-Cortina, gli impegni verso le relative Autorità in relazione ai previsti termini di consegna dell'Arena».

«La firma degli accordi tra il Gruppo Risanamento ed il Gruppo Eventim, tra i più importanti operatori nel campo dell'intrattenimento dal vivo, è motivo di grande soddisfazione - ha commentato Davide Albertini Petroni, Amministratore Delegato di Milano Santa Giulia -. La società dimostra nuovamente di essere stata in grado di convogliare l'interesse di un altro grande operatore internazionale verso lo sviluppo di un asset immobiliare strategico non solo per Milano, ma anche per tutto il Paese, in un momento di particolare e sensibile rilancio dell'economia locale».

Risanamento aveva firmato a suo tempo un accordo con Ovg per realizzazione e gestione dell’Arena che è poi saltato. Il 2 luglio scorso le due società hanno hanno sottoscritto un Termination Agreement ai sensi del quale hanno consensualmente interrotto le trattative preliminari tese a sottoscrivere i contratti definitivi concernenti la costruzione e la gestione dell'Arena sull'area Milano Santa Giulia.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter RealEstate+

La newsletter premium dedicata al mondo del mercato immobiliare con inchieste esclusive, notizie, analisi ed approfondimenti

Abbonati