al voto in 28 comuni

Sardegna, alle 12 affluenza del 17,8%, in calo rispetto al 2016


default onloading pic

1' di lettura

Si attesta sul 17,8% l'affluenza registrata alle 12 nei 28 Comuni della Sardegna chiamati al voto per l’elezione del sindaco. Un lieve calo, circa tre punti percentuali in meno, rispetto al 2016, quando però le amministrazioni al voto erano 99. A Cagliari la percentuale dei votanti è del 15,06%. I dati sono stati pubblicati sul sito del ministero dell’Interno.

ELEZIONI / Affluenza e risultati delle elezioni comunali in Sardegna

L’affluenza più alta è stata registrata nei cinque Comuni della provincia Nuoro con il 22,9%, seguiti dai nove dalla provincia del Sud Sardegna con il 22,3%, e dai quattro della provincia di Oristano con il 21,7%. Subito dietro i sette centri del Sassarese con il 19,6%, dove spiccano le grandi città di Sassari e Alghero rispettivamente con il 17,6% e con il 19,9%.

Quasi 400mila elettori, suddivisi in 482 sezioni, sono chiamati alle urne per la terza volta dall’inizio dell’anno dopo le Regionali di Febbraio e le Europee
di fine maggio. Tre le città con popolazione superiore ai 15mila abitanti, che quindi potrebbero andare all’eventuale ballottaggio fissato per il 30 giugno, ci sono anche Monserrato e Sinnai, entrambe facenti parte della Città metropolitana di Cagliari.
Le amministrazioni al voto sarebbero dovute essere 29, ma nessuna lista è stata presentata ad Austis, in provincia di Nuoro, il cui Comune sarà guidato per la quinta volta consecutiva da un commissario nominato dalla Regione. Le urne
resteranno aperte sino alle 23, mentre lo spoglio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti