Por Fesr

Sardegna isola sostenibile, un progetto per un nuovo modo di fare turismo

di Davide Madeddu

Turismo e impresa per fare della Sardegna un’isola sostenibile


1' di lettura

Turismo, innovazione ma anche sostenibilità. Economia circolare e reti di impresa. E' un progetto complesso, con una dotazione finanziaria di 3 milioni di euro quello che porta avanti l'organismo scientifico regionale, Sardegna ricerche, in cui l'aspetto turistico locale si lega a quello globale, il tutto all'insegna dell'ecocompatibilità e dell'economia circolare. Per attuare il progetto la Regione, che è partita da un'analisi di settore tra i diversi portatori di interessi e in cui è emersa una visione condivisa di sviluppo per il medio e il lungo periodo, ha predisposto il bando “Sardegna un'Isola Sostenibile”, finanziato con risorse europee (previste dal Por Fesr 2014-2020).

L'iniziativa, come rimarcato anche nel bando, “supporta l'innovazione di prodotto e di processo in ambito turistico a livello locale e regionale”. L'obiettivo del progetto è costruire un nuovo modo di fare turismo partendo dai territori e organizzare una vera e propria rete di imprese in cui le attività locali riescono a operare attraverso un coordinamento superiore. Locale e globale in cui le imprese e i territori sono protagonisti di una nuova sfida economica.

Il tutto all'interno di un processo articolato che si muove seguendo una direttiva improntata all'ecocompatibilità e sostenibilità. Linee guida che caratterizzano, per esempio le case utilizzate come strutture ricettive, l'energia proveniente da fonti rinnovabili, ma anche l'agroalimentare e tutti gli altri prodotti legati a al settore turistico.

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti