Mostra-evento

Sardegna alla scoperta delle origini: il viaggio reale e virtuale di Nuragica

A Cagliari la riproduzione di monumenti e bronzi, poi la dimensione digitale in 3D e scenografie animate

di Davide Madeddu

I punti chiave

2' di lettura

Un viaggio alla ricerca e scoperta delle origini della Sardegna. Tra dimensione reale, con un ampio panorama di ricostruzioni di monumenti, bronzi e altro ancora, e dimensione digitale tra visioni in 3d e scenografie animate.

A regalare questa esperienza, con un percorso in cui i due fili di uno stesso racconto si intrecciano, è Nuragica, la grande mostra evento che fa tappa a Cagliari, negli spazi del quartiere fieristico. Un'iniziativa (era stata già stata inaugurata alla fine di febbraio del 2020 e ora, dopo lo stop per la pandemia, riproposta al pubblico in una versione rinnovata) ideata e prodotta dalla Cooperativa Sardinia Experience, team composto da un gruppo di giovani sardi esperti di storytelling su territori, archeologia, tour operating di livello internazionale, e comunicazione.

Loading...

Il viaggio è una costante scoperta di colori, segreti di una cultura millenaria «che hanno lasciato segni indelebili» e di quel mondo considerato «precursore della modernità». Il viaggio è più di una visita, una vera e propria immersione in un passato a colori da «vedere e toccare», gesti essenziali per capire i siti, i musei e la stessa cultura dell'isola.

La tomba dei giganti

La prima tappa inizia con una ricostruzione dell’ingresso di una tomba dei giganti, costruzione funeraria che gli antichi nuragici utilizzavano per la sepoltura collettiva. Si prosegue con la storia dei nuraghi (in Sardegna se ne contano 7mila, anche se la stima è pari al doppio) che, come viene rimarcato durante la visita «rappresentano gli edifici più alti del pianeta, dopo le piramidi egiziane». Le copie di bronzetti e altri oggetti raccontano la bottega di un metallurgo, mentre in un'altra area dominano le ricostruzioni dei Giganti di Mont’e Prama.

Nell'ultima sala poi l'immersione nella realtà virtuale grazie ai visori. La chiave per entrare in un mondo ricco di storie, ma anche architetture e narrazioni. Qui, grazie ai visori Vr Gear la possibilità di vivere un'esperienza unica, esplorando in prima persona l'ambiente nuragico. La mostra potrà essere visitata tutti i giorni, fino al 3 ottobre prossimo, la mattina dalle 10 alle 13, e la sera dalle 17 alle 21.
Per ulteriori informazioni www.nuragica.info

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti