Cultura e tempo libero

Savona: podio con librerie, bar e ristoranti

Toscana leader negli agriturismi, la Lombardia spicca nello sport

di Giacomo Bagnasco

(cosca - stock.adobe.com)

2' di lettura

Si chiude con «Cultura e tempo libero» la rassegna dei sei settori che compongono l’ indagine del Sole 24 Ore. Guardando anche ai risultati degli altri comparti, si può notare che Milano si piazza per la quinta volta tra le prime dieci, Roma replica un terzo posto già ottenuto in «Demografia, società e salute» e Crotone trova ancora un ultimo posto (è il quarto), stavolta preceduta da altre due calabresi (Vibo e Reggio).

• Qualità della vita 2021: guarda tutte le classifiche

Loading...

Ma sul fronte culturale Trieste è la sovrana assoluta. La provincia del Nord-Est ottiene un distacco record rispetto alle altre contendenti e fonda soprattutto su questi parametri l’affermazione nella Qualità della vita di quest’anno. Quindici indicatori e ben otto presenze fra le prime tre, con ideali medaglie d’oro per la diffusione di quotidiani e periodici nonché per la voce, assai significativa, delle spese dei Comuni a favore della cultura.

LA TOP 10
Loading...

Al di là di questa supremazia, le eccellenze appaiono piuttosto ben distribuite tra i vari territori. Savona, seconda in classifica generale, spicca negli esercizi pubblici, con il primato per i ristoranti e la piazza d’onore nei bar, alle spalle di Nuoro, ma ottiene anche un quarto posto nella presenza di librerie (e qui vince Massa).

Cagliari svetta per la formazione continua e Napoli precede una serie di territori d’arte grazie al valore del suo patrimonio museale, mentre Bolzano ha la maggiore quota di aziende agrituristiche, anche se nel campo (è proprio il caso di usare questo termine) sette province tra le prime dieci appartengono alla Toscana, classica protagonista in materia.

LA MAPPA

Classifica generale della Qualità della Vita per cultura e tempo libero

Loading...

Qualcosa di simile accade al Friuli Venezia Giulia per quanto riguarda la presenza di palestre, piscine, centri per il benessere e stabilimenti termali: si impone Udine e nelle prime 15 compaiono anche le altre tre province della regione. Rimanendo in zona, ecco l’exploit di Gorizia, quarta nella classifica di settore, che può vantare la maggiore offerta di spettacoli.

La Lombardia mette a segno una tripletta grazie all’Indice di sportività targato PtsClas, pubblicato dal Sole 24 Ore a settembre, che ha visto il trionfo di Varese, alla densità di “verde storico” con Monza e a uno dei due parametri che riguardano la copertura della banda ultra larga: è Mantova a primeggiare per la fibra “recapitata” fino a casa. Mentre è una utile distribuzione di fondi europei ha favorito le aree meridionali per fare arrivare la fibra Fttc (ovvero il sistema misto fibra-rame) nei pressi delle abitazioni: in questo caso Siracusa è davanti a tutte, e tre altre siciliane figurano nelle prime dieci.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti