LA NORMATIVA

Scadenze prorogate per i fondi pensione

Posticipo dei termini per approvazione del bilancio, adempimenti IORP2 e trasparenza

di Lorenzo Cicero (*)

2' di lettura

Con l'intervenuta novità normativa contenuta nel decreto milleproroghe e con il pronunciamento Covip del 25 febbraio 2021 risultano ampliati i termini concessi ai fondi pensione per i diversi adempimenti da porre in essere sul versante del bilancio, degli adeguamenti alla Iorp2 e sui profili legati alla nuova trasparenza. In particolare, l'assemblea per l'approvazione del bilancio 2020 deve essere convocata entro giugno 2021 e potrà essere svolta con modalità telematiche entro il 31 luglio 2021 (cfr. art. 3 comma 6 decreto milleproroghe convertito in Legge 26 febbraio 2021, n. 21).

Inoltre, con delibera del 25 febbraio 2021 Covip ha posticipato alla medesima data del 31 luglio p.v. una serie di scadenze, tra cui quella connessa alla pubblicazione di documenti, informazioni e strumenti da rendere disponibili sul sito web area pubblica della forma pensionistica complementare.

Loading...

Poiché le Direttive Covip del 29 luglio 2020 in tema di IORP2 legavano gli adempimenti connessi alla pubblicazione del documento sul nuovo sistema di governo e alla predisposizione della varie nuove policy scritte - contenute nel documento sulle politiche di governance - alla pubblicazione del bilancio 2021 e poiché il nuovo termine per la pubblicazione del bilancio è appunto il 31 luglio quest'ultima data risulta l'ultimo margine temporale entro cui adeguare l'assetto documentale del fondo al nuovo quadro normativo.

Resta confermato che per il 2021 la Nota informativa andrà redatta secondo il nuovo schema Covip e depositata entro il 31 maggio (30 giugno per fondi preesistenti che adottano un modello gestionale, in tutto o in parte, di tipo assicurativo); invece, il termine previsto per l'invio della comunicazione periodica annuale, che cambia denominazione diventando “Prospetto delle prestazioni pensionistiche-fase di accumulo”, è fissato per il 31 luglio 2021. A parte questa fase di prima applicazione, il termine ordinario per i suddetti adempimenti dal 2022 in poi sarà il 31 marzo di ogni anno.Anche i nuovi prospetti di comunicazione agli aderenti e beneficiari relativi alle liquidazioni andranno adottati a decorrere dal 31 luglio 2021.

Le regole relative alla implementazione delle attività telematiche hanno invece tempistiche di attuazioni diverse: i documenti informativi e gli strumenti per le proiezioni delle prestazioni da inserire nell'area pubblica del sito web vanno resi disponibili, come già detto, entro il 31 luglio 2021 (ad eccezione delle informazioni in materia di trasparenza della politica di impegno e degli elementi della strategia di investimento azionario dei fondi pensione, la cui pubblicazione è stata fissata al 28 febbraio 2021) mentre per l'implementazione dell'area riservata del sito è concesso, come già previsto dalle istruzioni Covip del 22 dicembre 2020, il termine più ampio di giugno 2022.

(*) Mefop

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti