AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca e sfrutta l'esperienza e la competenza dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni. Scopri di piùCostruzioni

Scatta WeBuild, in pole position per maxi commessa a Stonehenge

Il contratto da 1,25 miliardi di sterline riguarda la nuova A303, la strada che passa accanto al sito archeologico

di Andrea Fontana

(IMAGOECONOMICA)

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Webuild scatta a Piazza Affari e raggiunge i massimi da un mese vicino a quota 1,7 euro. La società di costruzioni è in pole position, con gli altri gruppi del consorzio More, per ottenere una commessa nel Regno Unito per la nuova A303, la strada che passa accanto al sito archeologico di Stonehenge. La joint venture, che vede WeBuild come primo socio con il 42,5% è stata selezionata da National Highways come "Preferred Bidder" per l’esecuzione dei lavori, per garantire il rispetto delle tempistiche programmate in attesa che venga approvato definitivamente il progetto.

Il contratto è di 1,25 miliardi di sterline (1,5 miliardi di euro) per la realizzazione del tunnel e dei lavori principali di costruzione della tratta da Amesbury a Berwick Down della A303: nello specifico è prevista la costruzione di circa 13 chilometri di strada a doppia carreggiata e di un tunnel di 3,3 chilometri per un tunnel più distante dal sito archeologico rispetto all'attuale tracciato per ridurne l’impatto sulle aree archeologiche e sulla vista dello spettacolo del sorgere del sole durante il solstizio di inverno. La commessa include anche la nuova tangenziale a nord di Winterbourne Stoke e gli svincoli con la A345 e la A360. «Il contratto entrerà in vigore appena la Segreteria di Stato avrà concluso l’iter di autorizzazione. L'annuncio del Preferred Bidder non pregiudica ogni futura decisione e, una volta finalizzato l’iter e approvato definitivamente il progetto come da normale procedura, il fatto di avere già identificato un contractor ci metterà nella posizione migliore per procedere immediatamente con i lavori e per fare emergere i vantaggi che sappiamo il progetto è in grado di apportare», ha detto Derek Parody, project director di National Highways per il progetto della A303.

Loading...
Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti