Banche & clienti

Scattano gli interessi per le cedole dei certificati pagate in ritardo

Una decisione dell’Acf apre uno squarcio su una casistica non rara. Ecco come si difendono i broker

di Andrea Gennai

(Sergio Oliverio Imagoeconomica)

3' di lettura

Le cedole dei certificati di investimento devono essere versate tempestivamente sul conto del risparmiatore. Eventuali ritardi non sono ammessi e possono dar luogo alla richiesta di interessi. La decisione dell’Arbitro per le controversie finanziarie (Acf) n. 4353 del 18 ottobre scorso per la prima volta apre uno squarcio su questo fenomeno. Il provvedimento riconosce che nel caso sollevato da un risparmiatore in seguito a cedole versate con svariati giorni di ritardo il ricorso è fondato. In sostanza...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti