la designazione delle regioni

Scelto il nuovo presidente dell’Agenzia del farmaco: è il veneto Domenico Mantoan

L'indicazione è stata ratificata in Conferenza Stato-Regioni. La nomina formale da parte del presidente del Consiglio dei ministri avverrà, dopo la controfirma (scontata) del ministro della Salute Roberta Speranza


default onloading pic

1' di lettura

Il direttore generale della Sanità della Regione Veneto, Domenico Mantoan, è stato designato presidente dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa). L'indicazione è avvenuta in sede di Conferenza dei presidenti delle Regioni e delle Province Autonome e successivamente ratificato in Conferenza Stato-Regioni. La nomina formale da parte del presidente del Consiglio dei ministri avverrà, dopo la controfirma (scontata) del ministro della Salute Roberta Speranza

Allerta Aifa farmaci senza bollino,piaga contraffazione - GUARDA IL VIDEO

Mantoan, che resterà alla guida della sanità veneta fino al termine della legislatura, maturando in primavera i requisiti per la pensione, «è stato scelto sul piano tecnico, alla luce della professionalità e della competenza dimostrate fin qui nel suo lavoro, e per la consistenza del curriculum». Tra l’altro, ha spiegato il presidente della Cpo, questa nomina «era prevista nell'accordo che avevamo raggiunto in precedenza; poi avevo ricoperto io la carica quale presidente pro-tempore per qualche mese, per garantire che il Cda fosse 'facente funzioni e prendesse alcune decisioni importanti e urgenti. Dopo la nomina de facto del presidente Mantoan, la prossima settimana integreremo il consiglio di amministrazione». Le Regioni devono infatti indicare due membri del Cda.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...