ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSuv

Scenic E-Tech, l'erede dello storico modello Renault sarà un suv elettrico

Il Concept Scenic Vision ne ha anticipato lo stile per il 90%. Si affiancherà alla berlina E-TECH e metterà nel mirino la Vw ID.4 Prevista anche una versione sportiva siglata GT X-Over

di Corrado Canali

3' di lettura

Renault nell’ambito del piano Renaulution è pronta a fare un altro passo avanti reiventando un altro modello storico del brand. Dopo la Renault 5, infatti, toccherà alla Scenic. Uscita di scena l'anno scorso, la nuova Scenic quando debutterà sul mercato nel 2024 verrà riproposta come suv elettrico. La nuova Renault utilizza la piattaforma CMF-EV che ha debuttato con la Megane E-Tech, ma se la Megane è la concorrente della Vw ID.3, la Scenic sarà la rivale del suv ID.4.

Presentata a maggio di quest’anno, la Concept Scenic Vision, ha svelato lo stile del prossimo modello e il prototipo è rappresentativo dell’auto di serie tanto per più del 90%. Per quanto riguarda gli interni, invece, il volante inedito e il cruscotto molto più dettagliato rispetto alla Megane non saranno invece riproposti sulla Scenic.

Loading...

La nuova Scenic sarà disponibile solo a cinque posti. Ciò non esclude un nuovo modello Grand Scenic a 7 posti sulla piattaforma CMF-EV sia pure riveduta e corretta per la necessità del nuovo mofello. Inoltre la piattaforma CMF-EV dovrebbe consentire l’offerta di tre diverse versioni come batterie per la futura Scenic.

Diversi taglie di batteria per la nuova Scenic

Una variante più economica con una batteria da 40 kWh e un’autonomia si rivolgerebbe agli acquirenti nelle aree urbane, mentre è probabile che una batteria da 60 kWh attiri coloro che vogliono portare le loro famiglie in viaggi più lunghi. La ricarica rapida dovrebbe consentire una ricarica dal 15 all’80% in circa 30 minuti, mentre la tecnologia di sicurezza e assistenza alla guida manterrà la filosofia della storica Scenic nota per i suoi eccellenti punteggi di sicurezza.

Le diverse varianti di batterie derivate dalla Nissan Ariya

L’auto gemella della futura Scenic nell’Alleanza è la Nissan Ariya che è disponibile con una batteria da 87 kWh con un propulsore monomotore da 239 cv o doppio motore da 302 cv ed è possibile che vedremo queste caratteristiche in una Scenic più performante una sorta di GTX la sigla dei modelli elettrici più performanti di Vw. La Scenic seguirà il design della Megane ma in una versione più alta del crossover, a cui si aggiungeranno modifiche stilistiche più specifiche.

Lo stile della nuova Scenic derivato dalla Megane

La parte anteriore sarà più blu di quella della Megane e con un trattamento della luce insolito con luci di marcia a Led che corrono verticalmente su ogni angolo anteriore, insieme a fari a LED sottili e una versione sovradimensionata dell’ultimo logo del diamante Renault al centro. La parte posteriore dovrebbe presentare un portellone che si apre fino al livello del paraurti con la barra luminosa a tutta larghezza per aggiungere una sensazione di larghezza della vettura.

La futura Scenic all'insegna della massima versatilità

All’interno, la Scenic più alta dovrebbe anche rispondere in qualche modo alle critiche sulla mancanza di spazio nei sedili posteriori della Megane, uno dei pochi inconvenienti del nuovo modello del costruttore francese. La maggiore altezza della nuova Scenic avrà enormi vantaggi. E come nel modello originale, c’è da aspettarsi un intelligente sistema di ripiegamento dei sedili che consentirà all’auto di passare semplicemente da 5 posti ad un grande bagagliaio.

SAFETY - TRANSPARENT ROOF - FULL FORMAT

L'abitacolo hitech è derivato dalla Megane

La Scenic dovrebbe utilizzare l’impressionante tecnologia interna della Megane, con un quadro strumenti digitale da 12,3 pollici che è perfettamente collegato a uno schermo di infotainment orientato al ritratto da 12 pollici, alimentato da Google. I materiali sostenibili ecologici siano presenti in tutta la cabina. Anche se è probabile che le grandi ruote da 20 pollici non saranno offerte per la Scenic. I tecnici Renault sposteranno l’attenzione soprattutto sul confort per soddisfare gli acquirenti del futuro crossover molto più orientati alle necessità di una famiglia.

La griffe sportiva di Scenic sarà la GT X-Over

A differenza della nuova Renault 5 EV in arrivo l’anno prossimop che verrà proposta anche in una variante più performante in abbinamento al brand sportivo Alpine sul cofano sia la Megane che anche la futura Scenic non avranno la stessa sorte concedendosi comunque una variante a più alte prestazioni che verrà siglata per entrambe GT X-Over e che lanciata in anteprima con la nuova Scenic nel 2025, mentre in seguito adottata anche dalla berlina Megane E-TECH.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti