Sport

Sci, Mondiali di Are: storico trionfo per la Vlhova. Brignone al quinto posto

a cura di Datasport

1' di lettura

La seconda manche di slalom Gigante è stata vinta dalla slovacca Petra Vlhova che ha chiuso in 2’01”97 precedendo di soli 14 centesimi la tedesca Viktoria Resenburg, al comando al termine della prima manche, e la grande rivale di questa stagione, la statunitense Mikaela Shiffrin, che si deve accontentare della medaglia di bronzo con un ritardo di 38 centesimi. Quarto posto per la norvegese Mowinckel, arrivata a 50 centesimi dopo il terzo posto nella prima manche. Per la 23enne slovacca, allenata da Livio Magoni, si tratta di una vittoria storica: è infatti la prima medaglia d'oro individuale conquistata in un mondiale per la Slovacchia. La migliore delle sciatrici azzurre è stata Federica Brignone che ha chiuso al quinto posto a +0.87 dalla slovacca. Marta Bassino, ottava dopo la prima manche, ha chiuso in 12esima posizione a +2.56. Delusione per Sofia Goggia, l’azzurra più veloce nella prima manche, che è caduta a metà gara. Stessa sorte per Francesca Marsaglia, 29esima dopo la prima manche.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti