IN NORVEGIA

Sci, SuperG Kvitfjell: squillo di Fill, festa Italia

a cura di Datasport

1' di lettura

Domenica di festa per Peter Fill che sulla pista Olympiabakken di Kvitfjell, in Norvegia, conquista il primo successo in carriera in SuperG. Dopo il secondo posto di ieri un discesa l'azzurro centra il gradino più alto del podio e festeggia la prima vittoria in questa stagione di Coppa del Mondo: secondo a 10 centesimi l'austriaco Reichelt, terzo il canadese Guay. Paga quasi un secondo e mezzo l'altro azzurro Paris.   Weekend da urlo a Kvitfjell, in Norvegia, per Peter Fill. L'azzurro, 34 anni e vincitore della Coppa di Discesa nel 2016, secondo ieri in discesa, conquista il primo SuperG in carriera, che gli vale anche come primo successo in questa stagione di Coppa del Mondo.

L'atleta tesserato per i carabinieri ferma il cronometro sul tempo di 1'32"83 e si impone sull'austriaco Hannes Reichelt, secondo a 10 centesimi, e sul canadese Erik Guay, terzo a 23 centesimi. Si fermano ai piedi del podio il norvegese Kilde e lo svizzero Feuz, settimo Jansrud che vince con una gara d'anticipo la coppa di specialità visti i 126 punti di margine sul connazionale Kilde.   Gara anonima di Dominik Paris, terzo quest'anno in SuperG in Val d'Isere e a Santa Caterina Valfurva, che paga quasi un secondo e mezzo ed è fuori dalle prime 20 posizioni. Nella classifica generale di Coppa del Mondo Hirscher è saldamente al comando con 1275 punti davanti a Jansrud, che si inserisce al secondo posto, al duo Pinturault-Kristoffersen, e a Peter Fill, quinto con 577 punti.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti