Sport

Sci, Svindal annuncia il suo ritiro

a cura di Datasport

1' di lettura

Dopo l'annuncio del ritiro di Lindasy Vonn, che poi ci ha ripensato, arriva oggi quello del norvegese Aksel Lund Svindal. Il due volte campione olimpico in occasione della Kitz Race Night ha dichiarato che le "prossime gare mondiali saranno le mie ultime". Dopo i Mondiali di Are, in Svezia, in programma dal 5 al 17 febbraio, dove andrà a caccia della sua nona medaglia iridata, la carriera del 36enne arriverà dunque al capolinea.  In 386 gare di Coppa, Svindal ha subito diversi infortuni tra cui quello sulla Streif nel 2016, che ha compromesso il ginocchio destro. I suoi acciacchi non gli hanno infatti permesso di scendere in pista a Garmisch-Partenkirchen. “Sapevo che sarebbe stato difficile quest’anno e che non avrei potuto correre ogni gara, ma speravo che non capitasse a Kitzbuehel, che non volevo assolutamente perdere. La cosa più importante per me ora è di essere al cancelletto a Are, con la possibilità di vincere”, ha dichiarato il norvegese che in Svezia proverà ad arricchire, prima del ritiro ufficiale, un palmares davvero da... gigante: 36 vittorie in Coppa del Mondo, 80 podi, 2 coppe del mondo assolute (2007 e 2009), 9 coppe di specialità, 2 ori olimpici e 5 ori mondiali.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti