Sport

Sci, Vonn spiega il ritiro: "Non siamo tutti Tom Brady"

a cura di Datasport


1' di lettura

Lindsey Vonn dice stop. La sciatrice americana ha già annunciato il suo ritiro dalle gare - ultima apparizione il 10 febbraio ad Are - ma, all'indomani della caduta nel corso del Super G femminile dei Mondiali in corso di svolgimento in Svezia, ha voluto spiegare la sua posizione."Dopo la caduta, la prima cosa che ho pensato è: 'Che cosa ci faccio qui?!'. Poi ho pensato ad altre cose che non ripeto, sono troppo vecchia per andare avanti così. Sono tornata dopo tanti infortuni e ora non ce la faccio più: la vita è così", ha spiegato la Vonn che ha usato come metro di paragone Tom Brady che, scollinati i 40 anni di età, ha vinto un altro titolo aggiudicandosi qualche giorno fa il suo sesto Super Bowl: "Non possiamo essere tutti dei Tom Brady e vincere per un milione di volte. Sono fiera delle mie 82 vittorie e non ha senso rovinarmi il fisico per aggiungerne altre cinque", ha chiosato l'americana.

    Loading...

    Newsletter

    Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

    Iscriviti
    Loading...