DUE RUOTE GREEN

Scooter elettrici, debutta la gamma Askoll NGS: tre modelli made in Italy

Con i nuovi modelli NGS1 NGS2 e NGS3, Askoll migliora nel design e nelle prestazioni

di Danilo Loda

2' di lettura

Dopo la presentazione avvenuta all'ultimo EICMA e in ritardo a causa delle problematiche relative alla pandemia di COVID-19, debuttano sul mercato i nuovi scooter elettrici di Askoll. La nuova gamma, chiamata NGS, si compone di tre modelli che segnano un ulteriore passo avanti per l'azienda italiana a livello di design e tecnologia.

La scocca infatti, sviluppata in collaborazione con Italdesign da ora in senso di solidità maggiore rispetto ai modello eS già da tempo in gamma. Linee totalmente nuove si fondono con un scudo più protettivo, mentre grazie all'ampia sella biposto, ora è più semplice trasportare un passeggero in tutta comodità. A livello tecnico debutta un nuovo sistema di trasmissione che rende ancora più silenziosi gli scooter quando sono in movimento.I tre nuovi arrivati sono i modelli NGS1, NGS2 e NGS3. Il primo mette sul piatto una potenza di 1.500W e una coppia da 100 Nm tramessa direttamente sulle ruote. La velocità massima che è in grado di raggiungere è pari a 45 km/h. La coppia di batterie estraibili, come da DNA della casa vicentina, hanno capacità massima di 1.045 Wh. Il sistema frenante può contare su un freno a disco anteriore da 190 mm e un posteriore a tamburo da 140mm.Si sale di autonomia con NGS2 che, nonostante una velocità massima identica a NGS1, può arrivare a percorrere con una sola carica fino a 71 km. Le due batterie in questo caso offrono una capacità massima di 2.090 Wh per un peso ciascuna di 7,6 kg. I freni per questo modello sono disco da 190 mm, sia sull'anteriore, sia sul posteriore.Top di gamma è l'NSG3 che si spinge fino a 66 km/h grazie a un motore da 2.700W e una coppia da 130 Nm.

Loading...

Aumenta anche l'autonomia rispetto ai fratelli minori, ovvero 96 km grazie alle due batteria da 2.800 Wh. Migliore anche l'impianto frenante, in questo caso dotato di sistema CBS.I tre modelli sono accomunati da sospensioni idrauliche telescopiche sul anteriore e mono-ammortizzatore sul posteriore, e da pneumatici da 16 pollici (80/80 l'anteriore e 90/80 il posteriore). Per una ricarica completa delle batterie ci si impiega circa tre ore.Solo gli scooter NGS2 e NGS3 sono forniti con display digitale e connessione Bluetooth per poter connettersi all'app Askoll Smart Drive che consente di avere sempre a disposizione lo stato del mezzo. I nuovi scooter NGS sono disponibili nelle colorazioni bianco, grigio titani e rosso.

I prezzi partono da 2.500 euro per NGS1, per passare a 3.700 euro per NGS2, e per finire con 4.200 euro per il top NGS3.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti