attuazione dl rilancio

Scooter elettrici, il Mise attiva la piattaforma per ottenere l’ecobonus

Dal 22 luglio è possibile prenotare il contributo per l'acquisto con la rottamazione, mentre a giorni potrà essere prenotato il contributo senza rottamazione

Dl rilancio è legge, interventi per 55 mld per superare la crisi

Dal 22 luglio è possibile prenotare il contributo per l'acquisto con la rottamazione, mentre a giorni potrà essere prenotato il contributo senza rottamazione


1' di lettura

Con la conversione in legge del Decreto Rilancio (Dl 34/2020, approvato definitivamente dal Senato il 16 luglio) sono diventate operative le nuove misure che ridefiniscono i contributi dell'ecobonus per l'acquisto di moto e scooter elettrici o ibridi. Lo rende noto il ministero dello Sviluppo economico, confermando la possibilità di prenotare, sulla piattaforma online ecobonus.mise.gov.it, il contributo per l'acquisto con la rottamazione, mentre a giorni potrà essere prenotato il contributo senza rottamazione.

Le percentuali dell'ecobonus sono così ridefinite:-30% del prezzo d'acquisto fino a massimo di 3.000 euro senza rottamazione;-40% del prezzo d'acquisto fino a massimo 4.000 euro con rottamazione.L'agevolazione riguarda in particolare l'acquisto di veicoli nuovi di categoria L a due, tre o quattro ruote, ibridi o elettrici (L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e). Prossimamente, ricorda poi il ministero, diventeranno operative anche tutte le altre novità sull'ecobonus introdotte dal Decreto Rilancio.


Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti